Cronaca 27 Settembre 2020

101 auguri a Giuseppe Cei, sottotenente dei carabinieri

40 anni di servizio nell'arma e due anni di prigionia in un campo nazzista

Giuseppe Cei compie 101 anni. E’ nato il 27 settembre 1919

 

torta_compleanno_candeline_centenario_centenariaLivorno, 27 settembre 2020

Giuseppe Cei, classe 1919, compie oggi, domenica 27 settembre 101 anni.

Giuseppe ha avuto una vita avventurosa.

Appena maggiorenne ha svolto il servizio militare nei carabinieri; dove è rimasto per 40 anni fino all’età del pensionamento con la carica di Sottotenente.

L’8 settembre del 1943, mentre era a Roma all’Accademia dei Carabinieri, è stato arrestato e deportato in un campo di lavoro in Germania;  nella città di Bielefeld nella regione della Vestfalia.

Qui è rimasto per due anni, fino alla liberazione avvenuta per mano degli Americani nel 1945.

Dopo gli anni terribili della guerra e della prigionia Giuseppe torna a Livorno e nel 1948 sposa Iliani Ferrucci dalla quale ha avuto due figlie: Maria Pia nata nel 1949 e Patrizia nata nel 1955.

Dal 1956 al 1964 Giuseppe è il maresciallo capo della stazione dei carabinieri di San Vincenzo.

Dal 1965 al 1981, anno del pensionamento, svolge il suo lavoro di carabiniere a Livorno e si occupa anche di missioni all’estero. La più importante in Albania.

Giuseppe Cei ha raccolto i momenti più importanti della sua vita in un diario che le figlie custodiscono con cura.

Oggi Giuseppe si muove poco per la sua anziana età, ma è lucido e interagisce con chi gli sta vicino. Ha tre nipoti, due maschi e una femmina e tre pronipoti maschi.

Festeggia il suo compleanno con i familiari. Il Sindaco invia gli auguri più sinceri a nome di tutta la città.

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento