Cronaca 1 Giugno 2017

Nuovo look per le stazioni ferroviarie di Livorno e provincia.

Più sicurezza, maggiore accessibilità, ascensori e sistemazione dei sottopassi, questi alcuni dei lavori previsti

RFI e Regione Toscana: annunciati lavori nelle  stazioni ferroviarie di Livorno e provincia.

Più sicurezza, maggiore accessibilità, ascensori e sistemazione dei sottopassi, questi alcuni dei lavori previsti

 

 

RFI e regione Toscana hanno annunciato il  piano di interventi per 85 milioni di euro in 34 impianti Toscani,  nel biennio 2017-18 volti al miglioramento dell’accessibilità, dei servizi e delle informazioni per il pubblico.

I primi cantieri in opera nel 2017 interesseranno per l’area livornese, le stazioni di : Piombino, e San Vincenzo.

Nel 2018 cantieri aperti anche a Campiglia Marittima,  Livorno, e Rosignano.

I principali interventi consistono nell’innalzamento dei marciapiedi a 55 cm, che è lo standard europeo previsto per i servizi ferroviari metropolitani, per facilitare l’accesso ai treni; l’installazione di ascensori, la ristrutturazione degli spazi interni, dei sottopassaggi e delle pensiline, il rinnovo e l’implementazione dei sistemi visivi e sonori per le informazioni al pubblico e l’installazione di impianti di illuminazione a led. La “modernizzazione” dell’illuminazione, innalza il livello di sicurezza nelle ore notturne oltre a comportare un consistente risparmio energetico.

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento