Cronaca 12 Giugno 2017

Commercio e alcolici: attività sospesa per 5 giorni per un esercizio commerciale

La Questura di Livorno a seguito delle segnalazioni della Polizia Municipale, per la reiterata violazione della vendita di alcolici sospende l’attività per 5 giorni

A conclusione di apposito procedimento amministrativo istruito dalla Divisione Polizia Amministrativa e Sociale, il Questore di Livorno,     ai sensi dell’articolo 100 del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza e dell’articolo 12 del DecretoLegge n. 14/2017 recante “Disposizioni urgenti in materia di sicurezza delle città ha disposto la sospensione per cinque giorni delle attività di commercio al dettaglio
svolte dall’esercizio denominato “ASIAN MINI SUPERMARKET”, ubicato in Livorno, via della Pina d’Oro n. 3/5/7.

Il procedimento a carico del titolare era stato avviato a seguito di segnalazione pervenuta alla Questura dal Comando Polizia Municipale in ordine alla riscontrata reiterata violazione, da parte del suddetto esercizio, dell’Ordinanza emessa dal Sindaco di Livorno il 4 maggio 2017, con la quale è stato disposto fino al 31 ottobre 2017, dalle ore 21.00 alle ore 07.00 di tutti i giorni della settimana, il divieto di vendita per asporto di bevande alcoliche, di qualsiasi genere e gradazione, nella zona del comparto “Garibaldi”, comprendente via della Pina d’Oro.

Nello specifico, nei giorni 8 e 12 maggio u.s., personale della Polizia Municipale aveva rilevato l’avvenuta vendita di bottiglie di birra e di liquore da parte di detto esercizio in orari nei quali era in vigore il divieto.

La nuova disciplina della materia introdotta dal Decreto Legge n. 14, fermo restando che per ogni violazione delle ordinanze emanate dal Sindaco è stabilita la sanzione pecuniaria da 25 a 500 euro (pagamento in misura ridotta: 50 euro), prevede che in caso di reiterata inosservanza dei divieti contenuti nelle citate ordinanze può essere disposta dal Questore, anche per gli esercizi di vicinato, l’applicazione della misura della sospensione dell’attività fino a quindici giorni. Il periodo di sospensione decorre dal giorno successivo a quello di notifica del relativo provvedimento al titolare della licenza.
Livorno, 12 giugno 2017

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento