Politica 14 Luglio 2017

“Il nulla cosmico del PD toscano su Darsena Europa e la Tirrenica”

Sinistra Italiana: “Livorno è fuori dalla Via della Seta ed il PD tace.” “Giochi di prestigio a copertura di un totale fallimento.”

L’intervento di Sinistra Italiana:

“Chi non ha idea di cosa sia il “Nulla cosmico” può leggere i contenuti del comunicato dello Stato Maggiore del PD Toscano sulla mozione che verrà presentata per “accelerare” le infrastrutture nella costa Toscana.

Nulla sui clamorosi ritardi e rinvii della Darsena Europa. Prima cavallo di battaglia delle scorse votazioni regionali poi caduta nel vortice dei vizi procedurali, delle responsabilità che nessuno si prende ed ora, in vista delle prossime elezioni a primavera, di nuovo in auge per mera propaganda elettorale.

Il PD non accenna neanche al fatto che Livorno e quella Darsena sono fuori, per responsabilità di questo governo, dalle opportunità che la nuova “via della seta” cinese poteva costruire nel territorio.

Cosa inaccettabile per noi e che va assolutamente recuperata. Insomma l’ennesimo gioco di prestigio a copertura di un totale fallimento sulla pelle di una città che avrebbe invece un gran bisogno di potenziare le infrastrutture, di collegare quel porto ad un sistema di mobilità ferroviaria nazionale ed internazionale e, soprattutto, che necessita di un grande rilancio occupazionale.

Così come nulla il PD dice sul fatto che, proprio per la Tirrenica, l’Italia è stata deferita alla Corte di Giustizia Europea e rischia di pagare penali milionarie.

Per non parlare del tempo perso dietro a progetti irrealizzabili ed a solo vantaggio di una società privata, che hanno impedito una messa in sicurezza che avrebbe evitato moltissimi incidenti.

Dei problemi di compatibilità socio-economica e ambientale di un’opera che, tra l’altro, sta drammaticamente ritardando i lavori di messa in sicurezza del territorio a seguito delle alluvioni degli ultimi anni in Maremma.

Il PD regionale non ha neanche il coraggio di dire se vuole ancora l’autostrada o se, finalmente, ha deciso di optare per una messa in sicurezza a carico che, a differenza di quanto dichiarano, costerebbe molto meno di 1,3 miliardi.

Il PD in Toscana non ha idee e non prende posizione e, anche sul piano delle infrastrutture, è in pieno conflitto con il Governo nazionale ed in particolare con il Ministro Del Rio. La situazione non è più sostenibile e non si risolverà certo con una mozione fatta, senza dirlo o senza accorgersene, per criticare se stesso e tutti questi anni di totale fallimento.”

Sinistra Italiana Coordinamento della Toscana

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento