Cronaca 17 Aprile 2020

28 sanitari contagiati all’ospedale di Livorno, Vaccaro (Lega) chiede una commissione per ascoltare i sindacati

Livorno 17 aprile 2020 – Costanza Vaccaro (Lega) chiede la convocazione di una commissione consiliare per ascoltare le rappresentanze sindacali della sanità, a proposito del contagio di 28 operatori sanitari nell’ospedale di Livorno.

“Non possiamo non raccogliere l’appello di medici, infermieri e operatori sanitari, che continuano a denunciare l’assenza di dispositivi di protezione, lamentando di essere stati lasciati soli, mentre il virus continua a colpire il personale sanitario dentro le mura di Viale Alfieri.

In una nota pubblicata qualche giorno fa, la direzione sanitaria ha definito (buon per lei) ‘contenuto’ il numero di 11 operatori contagiati all’interno dell’ospedale di Livorno. Provando per un attimo a non pensare al fatto che, quando parliamo di operatori contagiati, parliamo di donne e di uomini che, nella maggioranza dei casi, si sono infettati per garantire un servizio essenziale a tutti noi, oggi, si apprende con sgomento che, non solo il numero di operatori contagiati è addirittura salito a 28, ma che addirittura, a distanza di quasi 2 mesi dallo scoppio dell’emergenza, ci sia ancora personale sanitario, che lavora con mascherine a 3 veli, come accaduto ai 2 medici contagiati di Medicina, che hanno lavorato in reparti ‘puliti’ e per questo dotati di dispositivi di protezione meno forti.

La situazione è preoccupante e alla luce di questo, chiediamo la convocazione urgente di una commissione consiliare alla presenza del sindaco, in cui poter ascoltare le varie rappresentanze sindacali del comparto sanità, in modo che il consiglio comunale venga puntualmente informato della situazione e possa attivarsi per contribuire a sanare le difficoltà persistenti degli operatori che, non ostante il rischio personale, continuano valorosamente a spendersi per la salute di tutti noi.

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento