Cronaca 21 Maggio 2020

3 tavoli 1500 euro. “Noi commercianti di serie B”

Livorno 21 maggio 2020 – Rilancio del commercio, suolo pubblico “gratuito” per bar, ristoranti, pub, gelaterie, pasticcerie etc etc, purtroppo non è così per tutti.

Quanti commercianti pagheranno o rinunceranno al suolo pubblico rischiando la chiusura?

Il Comune di Livorno come avevamo già scritto non fa pagare la Tosap per gli spazi pubblici ai commercianti, il problema però è un altro.

Chi tra i commercianti che richiedono l’ampliamento del suolo pubblico non ha un’area comunale a disposizione è costretto a pagare.

Se sul lungomare, in una piazza o altro luogo vi sono spazi pubblici utilizzabili il problema non si pone, ma se l’attività che richiede il suolo pubblico è in centro o meglio in un’area con gli stalli blu, non hai alternative o paghi o rinunci ai tavoli esterni.

Gli stalli blu infatti sono dati dal Comune in concessione e giustamente il concessionario, se cede l’area del parcheggio per i tavoli, non guadagna dagli stalli e deve rientrare in altro modo.

Molti commercianti ci hanno scritto e posto il problema, non vogliono essere commercianti di serie B

Chiedono al Sindaco ed alle forze politiche soluzioni urgenti o rischiano veramente di non aprire.

Ad esempio vi riportiamo uno tra i tanti sfogi ricevuti dai commercianti. 4 mesi di suolo pubblico sugli stalli blu gli costano poco meno di 1500 euro

“4 mesi di suolo pubblico per tenere 3 tavoli (un totale di 6 persone all’incirca): o bevi o affoghi.

Invidio voi altri che avete il suolo pubblico gratuito e addirittura potete espandervi per altri 150 metri.

Io ovviamente pare che sia un commerciante di serie B 

Questa è una follia! ”

 

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento