Cronaca 7 Dicembre 2021

33 multe a proprietari di cani per omesso uso del guinzaglio e mancata custodia

Controlli della Polizia Municipale per la corretta conduzione dei cani: 33 sanzioni negli ultimi due mesi.

Ottimi risultati dalla collaborazione dell’ufficio Tutela Animali con Associazioni Animaliste Ata Pc ed Anpana e con le guardie zoofile dell’Oipa Italia

Livorno 7 dicembre 2021

La Polizia Municipale ha elevato negli ultimi due mesi 17 verbali per omesso uso del guinzaglio e 16 per omessa custodia del cane.

Sono i risultati della campagna di controlli specifici sulla corretta conduzione degli animali nei parchi e nei luoghi pubblici.

Ma non si parla solo di repressione, bensì di prevenzione:

la situazione, secondo la Polizia Municipale, è migliorata notevolmente anche grazie alla collaborazione delle Associazioni Animaliste; Ata Pc ed Anpana, attivate e coordinate dall’Ufficio Tutela Animali nell’ambito della convenzione stipulata dal Comune.

Purtroppo sono ancora molte le persone che portano il cane senza guinzaglio

Tenere il cane al guinzaglio è una regola di conduzione che, oltre che per logici profili di sicurezza, è preziosa anche per il decoro delle aree.

Ata- PC in particolare ha istruito i propri soci a spiegare che anche se il cane sciolto è buono; potrebbe andare, per sua normale curiosità ed indole, vicino a quello aggressivo regolarmente al guinzaglio, causare una pericolosa reazione  e subire un’aggressione.

Anpana racconta un un’esperienza diretta della sua associazione che ha soccorso in Villa Maurogordato un cane che ha subito più di 30 punti di sutura per un’aggressione ricevuta da un altro cane con il quale da tempo era abituato a giocare libero:

basta una pallina contesa, un attimo di gelosia, un movimento mal interpretato che possono generare reazioni incontrollate.

Negli ultimi tempi è iniziata anche una preziosa collaborazione con il nucleo delle guardie zoofile OIPA Italia Onlus gruppo di Livorno, volta a monitorare e correggere gli eventuali  comportamenti in contrasto con la normativa tenuti  dai proprietari dei cani   sia presso i parchi pubblici e sia presso le aree sgambatoio della nostra città.

Le guardie zoofile dell’Oipa Italia sono Guardie Particolari Giurate in possesso di decreto prefettizio nominate ai sensi del TULPS, della legge 611/1913 e con la qualifica di PG ai sensi della legge n. 189/2004.

Nei giorni scorsi si è svolto un intervento congiunto delle guardie zoofile con agenti della Polizia Municipale al fine proprio di sottolineare la collaborazione istituzionale in corso con l’OIPA.

Le guardie zoofile coordinano inoltre la loro attività con le associazioni già presenti sul territorio per questi controlli ovvero Ata pc e ANPANA.

A tutte le associazioni il sentito ringraziamento dell’Amministrazione per il lavoro svolto sul territorio.

CONDIVIDI SUBITO!
@labrolens · Negozio di occhiali da sole e da vista
Banner 730 caf usb
Banner 5x1000 svs 2022
Precisamente a Cala Beach
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Inassociazione