Cronaca 15 Settembre 2017

350 mila euro da Fondazione Livorno alle famiglie più bisognose colpite dalla calamità

Fondazione Livorno ha stanziato 350.000 euro

per interventi urgenti

alle famiglie più bisognose colpite dalla calamità

Dopo aver annullato una manifestazione importante come “Il senso del ridicolo”, Fondazione Livorno ha deciso con urgenza di stanziare una somma di 350.000 euro, per esprimere ancora più concretamente la propria vicinanza a tutti i cittadini danneggiati e alla città nel suo complesso, gravemente devastata anche nel suo tessuto economico.

La storia della Fondazione ha radici profonde. Nasce nel 1836 (prima con la Banca e poi, nel 1992, con l’avvento della Fondazione) e le sue finalità filantropiche rivolte al territorio e alle persone più fragili e bisognose fanno parte del DNA dell’Ente.

Questo è il momento della solidarietà e Fondazione Livorno, con un importo iniziale di 350.000 euro, ha aperto un conto corrente presso la filiale del Banco BPM Sede di Livorno (IBAN: IT68-B-05034-13900-000000006159) intestato a Fondazione Livorno Emergenza Alluvione, nel quale confluiranno anche le somme previste e non ancora spese per il Festival.

Aperto al concorso di tutti i soggetti che decideranno di devolvere le loro donazioni, il Fondo sarà destinato prontamente a interventi urgenti, a favore delle famiglie più bisognose colpite dalla calamità.

E’ in corso di definizione il regolamento che consentirà di dirottare con rapidità i contributi, nel rispetto della normativa che regola l’attività della Fondazione.

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento