Cronaca 6 Luglio 2019

600 euro nel portafoglio e droga: daspo urbano e denuncia per 28enne senegalese

Fermato dalla polizia municipale mentre cercava di vendere orologi falsi ai crocieristi

LIVORNO- La polizia municipale giovedì scorso nel corso di un controllo anti-abusivismo nell’area dove si radunano i crocieristi ha fermato un senegalese che stava cercando di vendere della merce a uno dei turisti. L’uomo alla vista degli agenti si è dato alla fuga colpendo un agente ma poi dopo pochi metri è inciampato. Accompagnato in centrale, è emerso che aveva lo status di richiedente asilo e 28 anni. Il senegalese è stato fotosegnalato con impronte digitali. Sequestrato il materiale che voleva vendere, così come i sette orologi di marca falsi. Dalla perquisizione personale sono emersi 600 euro  e due grammi di hashish. L’uomo è stato quindi denunciato a piede libero per detenzione/ricettazione di merce contraffatta, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, rifiuto di generalità e detenzione ai fini di spaccio di droga. I 600 euro sono stati sequestrati come possibile provento della vendita di droga, circostanza che ha abbastanza infastidito l’uomo. E’ poi scattato il daspo urbano per quella zona della città. Dopo 6 ore è tornato in libertà.

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom, promozioni 21 giugno – 4 luglio
Banner 730 caf usb
Banner 5x1000 svs 2022
Precisamente a Cala Beach
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Inassociazione