Cronaca 28 Aprile 2017

Accordo Grandi Molini: contenuto deludente e subordinato all’ok del tribunale

Grande senso di responsabilità dei lavoratori che dopo una giornata di trattative hanno votato la proposta di gmi per salvare il sito è per consentire la prosecuzione delle procedure di concordato.

Accordo Grandi Molini.

Grande senso di responsabilità dei lavoratori che dopo una giornata di trattative hanno votato la proposta di gmi per salvare il sito è per consentire la prosecuzione delle procedure di concordato. Stanno davvero provando a credere nell’idea della gmi nonostante siano proprio loro i più sacrificati.

Il contenuto dell’accordo rimane comunque deludente: si riducono i licenziamenti a 17 unità complessive in cambio di contratti di solidarietà per i rimanenti e una buonuscita per coloro che volontariamente accetteranno l’esodo che potrà arrivare fino a complessivi 24 000 euro lordi.
L’effettivo operatività dell’accordo rimane comunque subordinato al via libera del tribunale.

Le aspettative sono ora tutte rivolte al buon esito del concordato che potrebbe dar modo all’impresa di riassumere a breve e poi a tutte quelle iniziative che potrebbero portare a un aumento di produttività del sito di Livorno nelle more del rifacimento della banchina.

Attendiamo ora l’incontro istituzionale in Regione con l’Autorità portuale per trovare strade operative che valorizzino il sito di Livorno come merita.

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento