Uncategorized 6 Maggio 2017

Notte Blu e Notte Bianca, come e quando fare domanda per partecipare alle iniziative

 

Notte Blu e Notte Bianca Estate 2017.

Le agevolazioni per chi inoltra domanda entro i termini stabiliti

Livorno, 6 maggio 2017 – Sono in programma anche per questa  estate 2017 a Livorno,  laNotte Blu ( il tradizionale evento della Costa degli Etruschi, giunto all’8°edizione) che si svolgerà nella notte tra sabato 17 e domenica 18 giugno e la Notte Bianca, in calendario nella notte  tra sabato 1 e la domenica 2 luglio.

La macchina amministrativa è già in moto nell’organizzazione degli eventi e nel proporre agevolazioni a chi, fin da ora, intende partecipare (soggetti pubblici o privati)  ai due appuntamenti, ad entrambi, o ad uno dei due, con iniziative di intrattenimento, dimostrazione o commerciale.

Ecco dunque come fare domanda ed usufruire di alcune agevolazioni.

Le proposte che implichino la chiusura al traffico di strade o emanazioni di ordinanze di divieto di sosta dovranno essere presentate, tassativamente, entro il termine del giorno 25 maggio (per la Notte Bianca non sono ammesse autorizzazioni alla chiusura di strade).

Tutte le altre proposte, compresa l’eventuale autorizzazione demaniale (a pagamento per le autorizzazioni provvisorie), dovranno essere presentate entro e non oltre il 30 maggio.

Le domande potranno pervenire per via ordinaria indirizzate all’Ufficio Turismo e Grandi Eventi e protocollate tramite sportello URP o inviate tramite PEC:comune.livorno@postacert.toscana.it

Queste le agevolazioni previste per le proposte presentate entro i termini stabiliti:
• autorizzazione amministrativa unica richiesta dall’Ufficio Turismo e Grandi Eventi;
• occupazione gratuita del suolo pubblico per tutte la attività che non abbiano natura commerciale;
• aliquota ridotta della TOSAP per le attività commerciali;
• autorizzazione in deroga ai limiti orari e acustici per le attività di spettacolazione all’aperto.

Le iniziative presentate oltre il termine del giorno 30 maggio, anche se autorizzate dai competenti uffici, non usufruiranno delle agevolazioni previste.

Attenzione! Si ricorda quanto segue:
A) ciascun soggetto organizzatore dovrà assolvere autonomamente ai diritti SIAE;
B) attività di somministrazione alimenti e bevande da effettuarsi congiuntamente ad attività “prevalenti” di spettacolo, trattenimento e svago sono soggette a preventiva SCIA (Segnalazione Certificata di Inizio Attività) – Art.48 del Testo Unico del Commercio (L.R. 28 del 7/02/2005) e notifica sanitaria Reg.to C.E. 852/2000 art. 6, da presentare al Suap tramite il portale AIDA: aida.toscana.it/livorno
C) le attività di natura commerciale dovranno presentare autonoma richiesta di occupazione di suolo pubblico, tramite il portale AIDA del SUAP.

Info e chiarimenti: Ufficio Turismo e Grandi Eventi: Donella Giovannelli, tel. 0586 820169 – Luca Bassini, tel. 0586 820288 Fax 0586 518201 turismo@comune.livorno.it  – www.comune.livorno.it

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento