Cecina 13 Ottobre 2019

Forza Italia, il documento finale del coordinamento di Cecina

Cecina 13 ottobre 2019 – “Si è tenuta ieri a Cecina una riunione del Coordinamento provinciale di Forza Italia, presenti tra gli altri il coordinatore regionale On.le Stefano Mugnai, il suo vice Paolo Barabino, il coordinatore provinciale Maristella Bottino.

Si è parlato della situazione politica nazionale e locale, degli appuntamenti con il tesseramento ed i congressi provinciali che si svolgeranno in Toscana il prossimo 23 novembre, per il rinnovamento dei dirigenti e quadri locali nel consesso che rappresenta il punto più alto della democrazia interna di un partito.

Numerosi gli interventi tra i partecipanti, consapevoli del momento di complessità che stanno attraversando la Nazione ed i cittadini. governati da forze politiche che sono minoranza nel Paese, ma concordi sul fatto che la speranza verso un futuro migliore debba passare attraverso una classe politica preparata. sapiente, libera, consapevole che problemi complessi non possono trovare soluzioni semplicistiche e della assoluta inopportunità, se non scelleratezza, di isolare l’Italia dall’Europa e dal mondo.

E emersa chiara la volontà di tutti gli azzurri presenti di essere protagonisti delle costruzioni future, con una Forza Italia che si ponga come movimento moderato e liberale alternativo alla sinistra ed ai 5S, certamente all’interno del centro destra unito, che la stessa Forza Italia ha creato e fatto crescere, ma alla irrinunciabile condizione che vi sia assoluta e pari dignità con le altre forze sovraniste che tale schieramento compongono.

Il Coordinatore regionale On.le Stefano Mugnai ha quindi tratto le conclusioni di sintesi esortando <<al tesseramento in vista dei prossimi congressi, si da rinnovare la nostra classe dirigente prestando attenzione ai territori ed in linea con le volontà dei rispettivi componenti, per poi, coesi ed uniti,
rivendicare compiutamente le nostre identità ed autorevolezza all’interno del centrodestra che si appresta a contendere, con le regionali del prossimo anno, il govemo della Toscana alle sinistre e ai grillismi»”.

Forza Italia

CONDIVIDI SUBITO!