Aree pubbliche 23 Aprile 2022

A Porta a Mare i cestini parlano, leggi il Qr e ascolta Migone

Nella zona del centro commerciale arrivano 15 nuovi cestini porta rifiuti collocati grazie al contributo di Unicoop Tirreno e del Consorzio Porta a Mare.

Gestiti da AAMPS, daranno informazioni ai cittadini col volto e la voce di Paolo Migone

 

In foto Mencuccini UnicoopTirreno

Livorno 23 aprile 2022

In occasione della Giornata Mondiale della Terra presso il centro commerciale di Porta a Mare, Piazza Mazzini, saranno inaugurati 15 nuovi cestini porta-rifiuti di ultima generazione.

Grazie al contributo di Unicoop Tirreno e del Consorzio Porta a Mare, una zona molto frequentata – e spesso esposta al vento – viene dotata di cestini parlanti per mantenere la città più decorosa e pulita grazie alla collaborazione di tutti i cittadini.

La posa dei cestini è stata l’occasione per organizzare una piccola inaugurazione di fronte al supermercato Coop

Hanno partecipato Giovanna Cepparello, assessore all’ambiente del Comune di Livorno; Francesca Mencuccini, direttrice legale di Unicoop Tirreno; Susanna Del Moretto, resp. Consorzio Porta a Mare, Raffaele Alessandri, direttore generale di AAMPS.

I cestini, utilizzati per la raccolta di piccoli rifiuti indifferenziati, sono gestiti da AAMPS (Azienda ambientale di pubblico servizio Spa). Sono personalizzati con una grafica vivace e colorata che invita a inquadrare un QR Code per vedere e ascoltare i consigli del Prof. Aamps; il comico livornese Paolo Migone in materia di raccolta differenziata.

L’investimento complessivo di 6.300 euro è stato sostenuto da Unicoop Tirreno e dal Consorzio Porta a Mare.

Oltre ai dipendenti e ai soci Coop l’operazione ha coinvolto:

il Centro Surf Tre Ponti; i Cicasub; i Sons of the Ocean; il WWF; i Pirati della Plastica e l’Acquario cittadino. Sono tutti amici e partner che nell’ultimo anno hanno collaborato alle iniziative di tutela dell’ambiente terrestre e marino organizzate da Coop a Livorno.

Francesca Mencuccini, direttrice legale di Unicoop Tirreno ha dichiarato:

“Giusto un anno fa in questo luogo abbiamo inaugurato il cestino mangia-rifiuti marini Seabin, coinvolgendo l’amministrazione comunale e tante associazioni livornesi, di sportivi e amanti del mare  In molti, compresi i nostri colleghi e i soci, ci avevano fatto notare la carenza di cestini in questa zona, perciò ci siamo presi l’incarico di metterli e non lo abbiamo fatto da soli, ma creando una rete di collaborazione con le associazioni e gli enti locali”.

CONDIVIDI SUBITO!
@labrolens · Negozio di occhiali da sole e da vista
Inassociazione
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua