Cibo e bevande 26 Gennaio 2023

A San Valentino sorprendi il tuo partner e cucina tu!

La ricetta del Park Hotel Marinetta è una promessa: di buona riuscita della serata

Per una cena romantica cosa c’è di meglio della quiete di casa, dove privacy, comodità e esclusività sono garantiti…. E la cucina? Con la giusta idea e un po’ di organizzazione nemmeno questo sarà un problema.

Nell’attesa della riapertura per la nuova stagione, il Park Hotel Marinetta regala una ricetta semplice ma d’effetto del suo Chef Daniele Arzilli. Il piatto, elegante e sofisticato ma di facile esecuzione per chi si sa muovere in cucina, è perfetto per una cena a due la sera di San Valentino.

Il resort di romanticismo se ne intende…grazie all’esclusivo Ristorante Crudo di Mare sulla spiaggia aperto l’anno scorso, o all’atmosfera elegante del Ristorante terrazza dell’Ombra della Sera.

Il Park Hotel Marinetta è situato in un meraviglioso parco di 3 ettari di pini marittimi secolari sul lungomare livornese, a pochi passi dal mare.

Al Park Hotel Marinetta l’Executive Chef Daniele Arzilli cura l’offerta gastronomica sia del Ristorante fine dining sulla spiaggia Crudo di Mare, sia al Ristorante con terrazza L’Ombra della Sera, entrambi molto romantici e d’atmosfera (oltre che negli altri due ristoranti del resort).

La sua cucina è un tributo al mare: prevalentemente a base di pesce, semplice e coreografica. Lo Chef Arzilli, in attesa di accogliere gli ospiti in primavera, offre un’idea per cucinare un piatto semplice, raffinato, afrodisiaco, seducente e piacevole a vista e palato, ideale per una cena romantica a lume di candela a casa propria, la sera di San Valentino.

 

Risotto Carnaroli mantecato al limone con battuta di Scampi e germogli rossi

 

Ingredienti per 2 persone:

160 g riso carnaroli Riserva San Massimo

50g olio evo Il Cavallino

4 scampi grossi freschissimi

25g burro chiarificato

1/2 limone biologico

1/2 cipolla bianca

25g sedano

25g aglio rosso

sale q.b.

pepe bianco q.b.

erbette miste e fiori eduli q.b.

 

Iniziare con lo sgusciare gli scampi togliendo tutta la polpa accuratamente. Con i carapaci ben puliti e lavati preparare un brodetto di pesce facendo rosolare cipolla, sedano e tre spicchi d’aglio, aggiungere poi i gusci degli scampi far rosolare appena un minuto e coprire con acqua ghiacciata. Far bollire lentamente fino a ridurre della metà.

 

Pulire dal carapace la polpa degli scampi e sminuzzarla al coltello grossolanamente. Condire con poco sale, buccia di limone grattugiata e pepe bianco. Lasciar riposare coperto con pellicola a contatto. Trascorsa circa 1\2 ora “coppare” con l’aiuto di un coppapasta rotondo 2 dischi e conservare in frigo.

Iniziare a tostare il riso in un pentolino con olio e cipolla tritata. Iniziare a bagnare poco per volta con il brodetto preparato in precedenza. A cottura ultimata spegnere il fuoco e mantecare il riso con olio e il succo del limone filtrato. Mantecatura all’onda. Lasciar riposare 2 minuti e impiattare il riso in un piatto piano e adagiare sopra il disco di tartare di scampi. Guarnire il piatto con foglioline di erbette fresche e petali di fiori eduli.

 

 

 

CONDIVIDI SUBITO!
Inassociazione