Cronaca 14 settembre 2018

A scuola con il taxi: il servizio riparte a ottobre

Visto il successo dello scorso anno, il servizio innovativo del taxi scuola proseguirà anche per l’anno scolastico 2018/2019.

“Sono pervenute 45 domande ed è stato possibile accoglierne 38 – spiega l’assessore alla mobilità Giuseppe Vece – mettendo a disposizione ogni mattina ben 5 taxi.

Il numero degli studenti serviti sarà quindi più che triplicato rispetto allo scorso anno scolastico (14 studenti).

I quartieri serviti saranno ancora quelli di Montenero e Castellaccio, che non dispongono di un collegamento diretto e veloce con alcune scuole cittadine tramite la rete dei bus. Le scuole di destinazione saranno l’ITI, il Cecioni, l’Enriques e il Vespucci“.

 

Le domande non accolte

Non è stato possibile accogliere solo 7 domande su 45: in un caso perché la famiglia era residente fuori dal Comune di Livorno, in altri due casi perché l’utenza è già servita da una linea bus.

Per le rimanenti 4 domande non accolte, per quest’anno non è stato possibile predisporre il servizio in quanto il percorso casa-scuola non era condiviso con altri richiedenti, e quindi non c’era quel numero di minimo di studenti utile per l’attivazione dello scuola taxi.

I posti disponibili sono ad oggi esauriti, ed eventuali nuove domande saranno inserite in una lista di attesa che potrà essere soddisfatta solo in caso di rinuncia di qualcuno degli attuali beneficiari del servizio.

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento