Collesalvetti 11 Aprile 2022

A Stagno 6 medici di famiglia di cui 2 a tempo indeterminato, disagi per i pazienti

“A Stagno pochi medici di famiglia e pure a tempo determinato. Vaccaro (Lega): “Sindaco e Asl si attivino per aumentarli e favorire la modalità di scelta”.

Stagno (Collesalvetti, Livorno), 11 aprile 2022

“La situazione dei medici di famiglia a Stagno si sta facendo molto seria e necessita di un intervento urgente da parte del sindaco e dell’Asl.

I medici disponibili in questa frazione di Collesalvetti sono sei, e due di questi sono a tempo determinato.

In termini pratici ciò significa che il numero di medici di base non è sufficiente a dare un servizio adeguato a tutti i residenti.

 

La situazione è aggravata dal fatto che gli elenchi degli assistiti dei medici che prestano servizio a tempo determinato, scadono e devono essere formati di nuovo al termine del brevissimo incarico.

E’ quanto dichiara Costanza Vaccaro, Commissario Lega sezione Livorno, Collesalvetti che prosegue:

mi sono stati segnalati casi in cui alcuni assistiti si sono dovuti recare all’Asl per scegliere il nuovo medico dopo appena pochi mesi.

La procedura di scelta può essere fatta via Internet, ma come è facile intuire, gran parte dell’utenza è composta da persone non più giovanissime e non molto a loro agio con le nuove tecnologie.

Alcuni di loro hanno dovuto quindi recarsi all’Asl anche alle 5 del mattino poiché, esistendo un numero limite di assistiti per medico curante; molti non riescono a scegliere il proprio professionista di fiducia.

 

C’è poi un problema amministrativo.

Come noto, la frazione di Stagno ricade sotto Collesalvetti, anche se sostanzialmente è più vicina a Livorno.

Il numero di medici assegnati – attualmente dodici – è stato erroneamente commisurato su tutto il Comune.

E’ di tutta evidenza che una persona anziana residente a Stagno e senza accompagnatore non può avvalersi di un medico a Guasticce o a Collesalvetti.

 

Il risultato venutosi a creare è quindi che i medici di base a Stagno sono ingolfati; alcuni utenti rischiano di essere tagliati fuori dagli elenchi dei professionisti di propria fiducia e altri; hanno addirittura scoperto solamente in farmacia di non avere più un medico curante: un disagio inaccettabile.

Chiediamo quindi al sindaco di Collesalvetti Antolini di attivarsi subito presso la Asl per aumentare il numero di medici assegnati a Stagno, e di renderli stabili.

 

Non sarebbe altresì male istituire un punto fisico sul territorio (totem con addetto o altro) per la scelta del medico curante; almeno finché l’intera utenza non avrà individuato il proprio professionista di fiducia.

Non si tratta qui solo di ottimizzare un servizio, ma di garantire l’accesso ad un Livello Essenziale di Assistenza previsto dalla legge.

 

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom, promozioni 21 giugno – 4 luglio
Banner 730 caf usb
Banner 5x1000 svs 2022
Precisamente a Cala Beach
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Inassociazione