Cronaca 31 Ottobre 2018

Abbraccia un anziano e gli ruba l’orologio. Arrestata 27enne rumena ed il suo complice

Nel pomeriggio dello scorso 27 ottobre i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Livorno e della Stazione di Montenero, nell’ambito di specifici servizi svolti in questo capoluogo e finalizzati alla prevenzione dei reati in genere, hanno tratto in arresto una donna, 27enne, ed un uomo, 28enne, entrambi di nazionalità rumena, colti nella flagranza del furto di un orologio da polso, perpetrato con la cosiddetta “tecnica dell’abbraccio”.

Erano da poco trascorse le 13.00 quando i militari operanti notavano un’auto con targa straniera girovagare con fare sospetto nella zona di via Coccoluto Ferrigni. Ad un certo punto i Carabinieri vedevano scendere dal veicolo una donna che si avvicinava ad un uomo anziano e si intratteneva a parlare con lui. Dopo pochi istanti la donna abbracciava l’anziano e con l’inganno riusciva a sfilargli l’orologio che aveva al polso. La donna risaliva a bordo dell’autovettura da cui era scesa poco prima, condotta da un uomo rimasto a distanza ad osservare l’accaduto.

L’intera scena veniva osservata dai Carabinieri che immediatamente bloccavano l’autovettura dei due malviventi e, a seguito di attenta perquisizione veicolare, rinvenivano la refurtiva: un orologio di una nota marca di pregio, del valore di 7000 mila euro circa.

Immediatamente sentita la vittima, quest’ultima riferiva che la donna aveva chiesto un’informazione e mentre le forniva le indicazioni richieste la distraeva e con l’inganno riusciva ad impossessarsi dell’orologio, proprio mediante un abbraccio.

I due, già noti alle Forze dell’Ordine per precedenti specifici, sono stati dichiarati in arresto per furto aggravato in concorso e dopo le formalità di rito sono stati associati presso le Case Circondariali di Livorno e Pisa a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento