Cronaca 27 Settembre 2018

Abuso sessuale su minore: tunisino arrestato dai carabinieri di Portoferraio

Molestata una bambina di 11 anni. Il 37enne ha poi confessato

Un cittadino tunisino 37enne è stato arrestato dai carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Portoferraio, coadiuvati dai colleghi della stazione di Capoliveri, per violenza sessuale aggravata nei confronti di una undicenne italiana.

L’uomo, approfittando della tenera età della vittima, aveva convinto la bambina a seguirlo in un luogo appartato dove l’aveva poi palpeggiata e baciata. La minore, comprese le intenzioni dell’uomo, era riuscita a sfuggire alle sue molestie e a raggiungere i familiari, i quali hanno subito allertato i Carabinieri.

Le tempestive e minuziose ricerche dei militari dell’Arma hanno permesso di individuare il luogo ove si nascondeva l’uomo, poi sottoposto ad un accurato sopralluogo da cui sono emersi chiari elementi di colpevolezza a carico del tunisino. Messo di fronte all’evidenza dei fatti, il malvivente ha confessato ed è stato tratto in arresto.

L’autorità giudiziaria, avallando l’impianto accusatorio degli inquirenti, ha disposto la traduzione del reo presso la Casa Circondariale di Livorno ove sarà interrogato e risponderà delle gravi accuse di abuso sessuale su minore.

CONDIVIDI SUBITO!