Cronaca 8 Marzo 2021

Accesso al Pronto Soccorso, concreta possibilità di trasferimento in altro ospedale

Lo comunica con una nota ufficiale l'Asl Toscana Nord Ovest

pronto soccorso, ingresso

Pronto Soccorso, ospedale di Livorno

Livorno 7 marzo 2021

La Asl Toscana nord ovest comunica che – da alcuni giorni in tutte le strutture di Pronto soccorso – viene fatto presente ai cittadini che:

“in caso di iperafflusso, i pazienti in pronto soccorso che sono in attesa di ricovero in reparto potranno essere trasferiti anche in un altro ospedale per essere ricoverati in breve tempo”. 

 

Questa misura è una possibilità, in un’ottica di rete ospedaliera, in caso di aumento dei ricoveri e di momentaneo maxi-afflusso in Pronto soccorso.

Queste sono infatti le due condizioni per l’eventuale necessità di trasferire in un altro ospedale chi aspetta di essere ricoverato.

 

“L’esperienza nella gestione della pandemia durante il 2020 – spiega l’Azienda sanitaria – ci ha insegnato che l’aumento dei ricoveri da Covid può essere repentino, mettendo sotto pressione le strutture di soccorso.

Ecco perché dobbiamo essere pronti.

Questa disposizione ha un duplice scopo:

da una parte rendere subito disponibili gli spazi dei Pronto soccorso per accogliere i pazienti che necessitano di assistenza urgente; dall’altra assicurare il ricovero immediato ai pazienti in attesa in Pronto soccorso, in modo da garantire la migliore e immediata assistenza che il loro stato clinico richiede, dal punto di vista logistico e terapeutico”.

 

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom, promozioni 21 giugno – 4 luglio
Banner 730 caf usb
Banner 5x1000 svs 2022
Precisamente a Cala Beach
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Inassociazione