Cronaca 1 Settembre 2020

Accesso alla sanità e disuguaglianze: uno studio per capire il fenomeno

Convenzione Comune di Livorno-Agenzia Regionale di Sanità della Toscana

Collaborazione allo studio longitudinale toscano per valutare le disuguaglianze di salute connesse alle condizioni sociali ed economiche

municipioLivorno, 1 settembre 2020 – Il Comune di Livorno stipulerà una convenzione con l’Agenzia Regionale di Sanità della Toscana per collaborare alla realizzazione di un progetto regionale denominato Studio Longitudinale TOscano, che nella nostra città è conosciuto anche come “studio epidemiologico”.

Lo ha stabilito con una delibera portata in Giunta dall’assessore comunale allo Sviluppo economico e alla Statistica Gianfranco Simoncini.

Si tratta di collaborare ad una ricerca riguardante:

la valutazione delle disuguaglianze di mortalità connesse alle condizioni sociali ed economiche dei cittadini toscani, allo scopo di predisporre politiche di prevenzione efficaci.

Allo studio partecipano i Comuni di Livorno, Firenze e Prato e i risultati saranno messi a disposizione di tutti.

Il Comune di Livorno, che annovera tra i suoi valori fondamentali la tutela della salute dei cittadini; metterà a disposizione le competenze e le professionalità dell’ufficio Statistica, per mantenere, con l’Agenzia Regionale di Sanità della Toscana; costanti rapporti e scambio di informazioni riguardanti i propri residenti.

Nello specifico, lo studio porta avanti nel tempo un’analisi dei principali fattori socio-economici, quali:

l’istruzione, la disoccupazione, la professione, la classe sociale e la tipologia familiare al fine di individuare le differenze; in termini di mortalità e morbosità , e favorire la predisposizione di politiche socio-sanitarie volte a ridurre tali disuguaglianze ed ad attuare politiche di prevenzione efficaci.

“La nostra partecipazione a questa indagine – precisa l’assessore allo Sviluppo Economici e Statistica – rientra nell’obbiettivo che come Amministrazione Comunale ci siamo dati di acquisire il massimo di informazioni e conoscenze sulla nostra realtà economica e sociale.

Queste conoscenze sono fondamentali per l’azione di Governo ed in particolare per quanto riguarda gli interventi sulle diseguaglianze e sulla salute.

Anche per questo abbiamo già firmato un accordo con la Regione Toscana per il monitoraggio e l’intervento sulle aree Sin presenti nella città. Inoltre stiamo per concludere una convenzione con Irpet Toscana per uno studio sulla realtà economica cittadina; con particolare attenzione alle ricadute che l’emergenza Covid-19 ha determinato per le imprese ed i lavoratori.”

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom, promozioni 13-26 aprile
SVS 5x1000
Inassociazione

Lascia il tuo commento