Aree pubbliche 9 Maggio 2023

Aci Livorno: in poco più di 1Km di strada ci sono 14 attraversamenti pedonali, tanti, troppi e mal posizionati

Livorno 9 maggio 2023 – Aci Livorno: in poco più di 1Km di strada ci sono 14 attraversamenti pedonali, tanti, troppi e mal posizionati

Aci Livorno ha più volte dichiarato come, nel tratto di strada che parte dalla Terrazza Mascagni e arriva in P.zza Mazzini, ci siano non solo un numero piuttosto alto di attraversamenti pedonali, 14 in poco più di 1Km, ma che questi siano rappresentati da un attraversamento prima a terra, e subito dopo rialzato.

Questo crea non solo confusione, distrazione e pericolo per tutti ma favorisce un susseguirsi di rallentamenti e code inutili, con relativo aumento di Co2 nell’aria.

L’Ente di Via Verdi comunica che le strisce pedonali, per esempio davanti all’Hotel Palazzo, siano totalmente inutili, visto che ce ne sono già due: davanti ai Bagni Pancaldi e uno alla Pizzeria Pulcinè.

Altro attraversamento presumibilmente inutile è quello a terra situato in Via Gaetano D’Alesio, all’altezza di Naturasì, posizionato tra un attraversamento rialzato prima e un passaggio a terra, semaforizzato, subito dopo.

Aci Livorno, da sempre dalla parte di tutti gli utenti della strada, chiede a gran voce che i passaggi pedonali vengano realizzati tutti con lo stesso stile e regolarizzati da impianti semaforici “ondemand”, meccanismo che aiuta a far fluire meglio il traffico e garantendo la sicurezza.

L’ente di Via Verdi ricorda inoltre che in molte città italiane si stia sperimentando l’illuminazione a led, come già avviene in molti paesi europei, tramite luci fisse o lampeggianti che avvertono i conducenti di rallentare e prestare attenzione in prossimità di un attraversamento pedonale.

Aci Livorno si augura che anche la nostra città possa sperimentare e ascoltare di più i consigli che arrivano a gran voce del nostro Ente.

Ekom-Promo-Mazzini-Olandesi-16-26-aprile
SVS 5x1000 2024
Inassociazione