Aree pubbliche 30 Luglio 2021

Affitti palestra Spes Fortitude, il Comune: “Errate ricostruzioni di Fratelli d’Italia”

Guantoni_ring_boxe

Immagine di archivio

Livorno, 30 luglio 2021

L’Amministrazione Comunale intende chiarire, supportata dagli atti amministrativi, i rapporti in essere con la A.S.D. Spes Fortitude, aggiudicataria a seguito di procedura di evidenza pubblica i cui esiti sono stati formalizzati con Determina Dirigenziale 345 del 18/01/2018 della palestra comunale Fermi di Via Lamarmora.

Nella convenzione vengono disciplinati i reciproci impegni, tra i quali le spese di manutenzione ordinaria poste a carico del Gestore e quelle di manutenzione straordinaria a carico del Comune; viene inoltre stabilito, conformemente alla procedura di gara espletata, che non verrà erogato alcun contributo per la gestione dell’impianto.

 Dalla corrispondenza successiva all’affidamento, ricevuta nell’anno 2018 tramite PEC ed acquisita quindi formalmente in atti comunali, si evince che a causa di una serie di eventi imprevisti si sono rese necessarie opere straordinarie non programmate, che tra le varie hanno avuto come effetto il mancato pagamento dei canoni delle annualità 2018/2019.

 Nel corso del 2021 l’A.S.D. Spes Fortitude con formale nota a firma della legale rappresentante Sig.ra Veronica Del Giovane ha presentato istanza di rateazione del debito con l’Amministrazione Comunale.

 

Successivamente l’Ufficio Sport e Impianti Sportivi ha attivato una formale corrispondenza con l’A.S.D. al fine di attualizzare l’importo per il quale l’Amministrazione Comunale vanta un credito, che viene infine quantificato con nota protocollo del 12/07/2021 in € 8.732,02 relativo ai canoni delle annualità sopra richiamate.

 Essendo la procedura conforme all’articolo 10 del Regolamento delle Entrate Tributarie Comunali e di Riscossione, la rateazione è stata accordata con Determinazione Dirigenziale 5936 del 28/07/2021 ed alla data odierna la prima rata risulta incassata.

 A seguito di quanto sopra l’Amministrazione Comunale, confidando che la presente nota sia chiarificatrice rispetto alle recenti –ed errate- ricostruzioni comunicate da Fratelli d’Italia, intende confermare che le procedure tecniche adottate sono perfettamente coerenti con gli strumenti normativi vigenti, a tutela dei Dipendenti e di tutti i soggetti coinvolti nella procedura.

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom, promozioni 21 giugno – 4 luglio
Banner 730 caf usb
Banner 5x1000 svs 2022
Precisamente a Cala Beach
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Inassociazione