Cronaca 30 Ottobre 2020

Ai domiciliari per droga 20enne livornese. I carabinieri lo arrestano a Quercianella

Trovato con la droga in giro a Quercianella, a casa marijuana, hashish, MD e denaro contante: arrestato dai Carabinieri

 

Ai domiciliari per droga 20enne livorneseLivorno 30 ottobre 2020

Nel pomeriggio di ieri, 29 ottobre, i Carabinieri della Sezione Radiomobile del N.O.R.; della Compagnia di Livorno hanno proceduto all’arresto per detenzione di sotanze stupefacenti ai fini di spaccio, di un 20enne originario della provincia di Livorno.

I Carabinieri, mentre svolgevano regolare servizio di controllo e prevenzione dei reati nella zona di Quercianella, in Via dei Macchiaioli; notavano alcuni giovani che si dileguavano alla loro vista.

Un ragazzo in particolare, per modalità di comportamento destava sospetto nei militari dell’Arma, i quali procedevano al repentino controllo sul posto.

Dalla perquisizione personale e veicolare, immediatamente eseguita a carico del 20enne, emergeva la presenza di circa 5 grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana.

Dopo essere stato condotto per i primi accertamenti presso gli Uffici del Nucelo Operativo e Radiomobile; i Carabinieri decidevano di procedere alla verifica, presso il domicilio del ragazzo, dell’eventuale ulteriore presenza di stupefacenti.

Giunti nell’abitazione, sita in provincia di Livorno, i militari rinvenivano ulteriori 140 grammi di maijuana, 87 grammi di hashish, 0,35 grammi di MD, due bilancini di precisione e 1985 euro, verosimile provento di spaccio.

Il 20enne, tratto in arresto, è stato condotto e sottoposto agli arresti domiciliari in attesa della convalida.

La prevenzione e repressione dello spaccio di stupefacenti, in particolar modo con l’emergenza sanitaria in atto, è fondamentale per limitare l’ingiustificata circolazione e assembramento di persone che potrebbe incrementare la diffusione del COVID-19.

CONDIVIDI SUBITO!