Basket 14 novembre 2019

Al “PalaMacchia” arriva Montevarchi, una partita da vincere assolutamente per il Don Bosco

Livorno 14 novembre 2019 – Neanche il tempo di tirare il fiato dopo la trasferta sul parquet della Synergy Valdarno e la sfida, vincente, nel campionato DNG che la Pallacanestro Don Bosco torna sul parquet. Lo fa davanti al pubblico amico del “PalaMacchia”, nel primo turno infrasettimanale del torneo. Una partita fondamentale per il proseguo del torneo dei rossoblu; gli uomini di Marco Aprea devono assolutamente tornare a quei due punti che mancano dalla seconda di campionato, quando i rossoblu espugnarono il parquet di Montale. L’avversario è Montevarchi, non certo una corazzata del torneo: i ragazzi di coach Paludi, aldilà della vittoria dell’ultimo turno contro Valdisieve, navigano nei bassifondi della graduatoria, con soli quattro punti. Lo dicono anche i numeri di questo primo scorcio di campionato: Caponi e compagni tirano con il 43 % da due punti, peggior percentuale del torneo, ed il 29 nelle triple, solo la Virtus Siena ha fatto peggio. Ecco, tenere basse le percentuali dei rivale, è il pilastro fondamentale su cui il Don Bosco deve poggiare le fondamenta della vittoria. L’importanza della partita è ben descritta dalle parole di coach Marco Aprea: “Quella contro Montevarchi è per noi una sfida di vitale importanza per il proseguo della stagione; non ci sono alterative, dobbiamo vincerla, non importa come. Di fronte avremo una squadra molto ostica, che ha nell’agonismo la sua qualità migliore, che, pur non avendo individualità di spicco, possiede un buon collettivo e maggiore esperienza rispetto ai nostri ragazzi. Aldilà di tutto, però, non ci sono alternative, noi dobbiamo assolutamente conquistare i due punti.”

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento