Eventi 18 Settembre 2021

Al via gli incontri “Scienza & Tecnologia nell’era Covid – 19 tra Scienza & Esoterismo & Fake news”

Livorno, 17 settembre 2021 - Il Caffè della Scienza N. Badaloni, in compartecipazione con il Comune di Livorno  e con  la collaborazione del  CICAP organizza nei prossimi giorni (22-23-24-25-settembre) un ciclo di incontri sul tema   " Scienza & Tecnologia nell’era Covid - 19  tra Scienza & Esoterismo & Fake news" Nella mattinata di venerdì 17 settembre il programma è stato illustrato alla presenza dell'assessora con delega alla Cultura Scientifica Barbara Bonciani, del presidente del Caffè della Scienza Paolo Nannipieri e del membro del direttivo del Caffè della Scienza Emiliano Carnieri.  Gli organizzatori si propongono di  segnalare la grande differenza tra la conoscenza di tipo scientifico e conoscenza esoterica ai tempi del Coronavirus, segnalando  IL VALORE DELLA SCIENZA   valore che si basa su dati sperimentali oggettivi, aperti alla verifica e al controllo da parte di tutti (e quindi ripetibili),  mentre l'esoterismo è un tipo di conoscenza che per sua natura non è aperto a tutti ma solo a pochi iniziati che condividono l'accesso a un sapere o a una esperienza esclusiva (e quindi ha caratteristiche di non ripetibilità).   Come hanno illustrato gli organizzatori in conferenza stampa “ la storia della lotta fra l'uomo e i microbi inizia con la nascita delle prime civiltà.. Oggi, paradossalmente, in tutto il mondo mentre la sanità pubblica insiste sulla necessità di promuovere le vaccinazioni, crescono la paura e la diffidenza nei confronti dei vaccini. Questa paura è spesso legata a scarsa conoscenza o disinformazione. Il libro aiuta a capire meglio che cosa sono, come funzionano e quanto sono sicuri i vaccini. Giusto per non darla vinta ai microbi!”    «Attualmente non esistono spiegazioni convincenti sulla morbilità e mortalità associate alla pandemia da Covid-19. Per questo motivo, le strategie terapeutiche sono perlopiù empiriche, derivate da esperienze con virus correlati come quello della Sars, o di supporto vitale nei casi più gravi. Al momento sono stati autorizzati degli studi clinici controllati con farmaci antivirali o altri che, come tali, richiedono tempi tecnici lunghi. Intanto, ogni giorno assistiamo alla perdita di vite umane».  Oggi, intendiamo fare un bilancio di questa esperienza drammatica che passerà alla Storia quale pandemia globale , con il pensiero rivolto alle  vittime e agli scienziati della medicina,  a tutto il personale paramedico , che hanno sacrificato la loro  vita per donarla agli altri.  Intrecciando il dibattito nella relazione tra  Scienza ,  Esoterismo  e Fake news , hanno detto gli organizzatori, intendiamo ripercorre  la cronaca  che ha traversato il Paese negli ultimi 24 mesi mettendo al centro  tematiche di interesse pubblico, quali :1) pandemia globale Coronavirus- SarsCov2  e sue  varianti ;2)Vaccini in epoca COVID - Prevenire è meglio che curare - CICAP Veneto5; 3) attivismo antivaccinista dai primi del 2020 6  (Query rivista ufficiale del CICAP); 4) diritti costituzionali - salute pubblica e libertà individuale - nella interlocuzione con il movimento no vax; 5) Covid 19 e fake news (Ministero della Salute) 7 e BUFALE (CICAP) 8);  6) misure preventive: mantenerle o superarle; 7) informazioni contraddittorie comprovate nella comunicazione istituzionale e scientifica.   “Tra gli obiettivi di questa Amministrazione Comunale – ha fatto presente l'assessora Bonciani  -  rientra quello di divulgare e valorizzare la cultura scientifica. In un momento come questo in cui dilagano le fake news è di grande importanza promuovere eventi come questo, per contribuire a fare chiarezza su aspetti di grande rilevanza e attualità”.    “Il Caffè della Scienza – ha ricordato il presidente Nannipieri – è nato al di fuori dell'ambito accademico e questo vuol dire che in questa città è presente un humus culturale. Lo scopo del nostro Caffè è quello di parlare in modo semplice di problematiche scientifiche e culturali proprio come se fossimo in un bar”.  “Livorno – ha fatto osservare Emiliano Carnieri -  è caratterizzata da una elevata vivacità da un punto di vista culturale, anche per quanto riguarda la cultura scientifica. In questi anni – ha aggiunto – il Caffè della Scienza ha cercato di costruire un ponte  tra la cultura scientifica e quella umanistica. Oggi grazie alla Rete le informazioni sono a disposizione di un numero maggiore di persone rispetto al passato, il problema tuttavia è la qualità delle informazioni che circolano e l'incapacità di una grande maggioranza di cittadini di riuscire a filtrare tra informazioni che hanno un fondamento scientifico e le fake news. In questo contesto si inserisce l'attività del Caffè della Scienza che in questi anni ha cercato di fornire ai cittadini gli strumenti conoscitivi per comprendere la complessità della nostra epoca”.  IL PROGRAMMA   Mercoledì 22   Ore 17.30-19.30 Ma questa volta è davvero differente ? La teoria e la pratica economica post COVID-19 Presenta  Giorgio Gallo, Caffè della Scienza- Dipartimento di Informatica, Università di Pisa- Centro interdipartimentale Scienze per la Pace ; Relatori Fulvio Corsi, Dipartimento di Economia, Università di Pisa; Davide Fiaschi, Dipartimento di Economia, Università di Pisa -  Villa Fabbricotti, Viale della Libertà, 30,Livorno   Giovedì 23           1) Ore 9.30 - 12.30    L’esoterismo nella cultura scientifica  Introduce Paolo Nannipieri Presidente Caffè della Scienza Università di Firenze, Alessandra Veronese, Università di Pisa  Cisternino di città ,  Largo del Cisternino, 13, Livorno ,  2) Ore 17.30-19.30 Dr.ssa Donatella Marazziti  sullo studio   “L’ORMONE DELL’AMORE PUÒ CONTRASTARE IL COVID-19” - Locale Villa Fabbricotti, Viale della Libertà, 30,Livorno Livorno - Presenta Antonio Caprai Caffè della Scienza, già CNR Pisa   Venerdi 24  1) Ore 9.30 - 12.30  Rivoluzione 5 G vs 6 G : Presenta Paolo Nannipieri Presidente Caffè della Scienza Università di Firenze;  Partecipa  Simone Lenzi Assessore alla cultura  Comune di Livorno; Davide Scatena, in rappresentanza della Giunta municipale, Comune di Collesalvetti ; Intervengono  Benedetta Squittieri Assessora Innovazione tecnologica e agenda digitale, Comune di Prato;; Gaetano Licitra  Dipartimento di Fisica UniPi, responsabile della Commissione agenti fisici di Arpat; - Marco Luise Ordinario TLC UniPi, -  Paolo Pagano Direttore Laboratorio CNIT/AdSP   Villa Fabbricotti, Viale della Libertà, 30,Livorno  2) Ore 17.30-19.30 L'evoluzione della specie umana: miti, spettacolarizzazione e fake news -  Relatore  Emiliano Carnieri , Caffè della Scienza , Antropologo Villa Fabbricotti, Viale della Libertà, 30,Livorno  Sabato 25  Ore 9.30 - 12.30  La Medicina nell’era SarsCov2: tra Scienza & Esoterismo & Fake news Introduce Antonio Caprai, dirigente Caffè della Scienza N. Badaloni – Partecipa Barbara Bonciani Assessora all’innovazione e università, Comune di Livorno Intervengono :  Silvano Fuso  10 Chimico e divulgatore, socio effettivo CICAP Nazionale  :- Pier Luigi Lopalco11  Assessore Sanità e Benessere animale,  Regione Puglia -  Ordinario di Igiene e Medicina Preventiva, Università di Pisa-  Cisternino di città ,  Largo del Cisternino, 13, Livorno.  Nel rispetto delle misure anti Covid, quali il distanziamento, l’uso della  mascherina, per accedere all’evento è obbligatorio il Green pass e la prenotazione da segnalare a: claudiopucciani@gmail.com  - carlobornaccini@yahoo.it - l.mori11@studenti.unipi.it, segnalando che possono partecipare 40 persone compresi i relatori per il Cisternino di citta e per Villa Fabbricotti  possono partecipare 32  persone compresi i relatori.Livorno, 18 settembre 2021

Il Caffè della Scienza N. Badaloni, in compartecipazione con il Comune di Livorno  e con  la collaborazione del  CICAP organizza nei prossimi giorni (22-23-24-25-settembre) un ciclo di incontri sul tema   ” Scienza & Tecnologia nell’era Covid – 19  tra Scienza & Esoterismo & Fake news”Nella mattinata di venerdì 17 settembre il programma è stato illustrato alla presenza dell’assessora con delega alla Cultura Scientifica Barbara Bonciani, del presidente del Caffè della Scienza Paolo Nannipieri e del membro del direttivo del Caffè della Scienza Emiliano Carnieri.

Gli organizzatori si propongono di  segnalare la grande differenza tra la conoscenza di tipo scientifico e conoscenza esoterica ai tempi del Coronavirus, segnalando  IL VALORE DELLA SCIENZA   valore che si basa su dati sperimentali oggettivi, aperti alla verifica e al controllo da parte di tutti (e quindi ripetibili),  mentre l’esoterismo è un tipo di conoscenza che per sua natura non è aperto a tutti ma solo a pochi iniziati che condividono l’accesso a un sapere o a una esperienza esclusiva (e quindi ha caratteristiche di non ripetibilità).

Come hanno illustrato gli organizzatori in conferenza stampa “ la storia della lotta fra l’uomo e i microbi inizia con la nascita delle prime civiltà.. Oggi, paradossalmente, in tutto il mondo mentre la sanità pubblica insiste sulla necessità di promuovere le vaccinazioni, crescono la paura e la diffidenza nei confronti dei vaccini. Questa paura è spesso legata a scarsa conoscenza o disinformazione. Il libro aiuta a capire meglio che cosa sono, come funzionano e quanto sono sicuri i vaccini. Giusto per non darla vinta ai microbi!”

«Attualmente non esistono spiegazioni convincenti sulla morbilità e mortalità associate alla pandemia da Covid-19. Per questo motivo, le strategie terapeutiche sono perlopiù empiriche, derivate da esperienze con virus correlati come quello della Sars, o di supporto vitale nei casi più gravi. Al momento sono stati autorizzati degli studi clinici controllati con farmaci antivirali o altri che, come tali, richiedono tempi tecnici lunghi. Intanto, ogni giorno assistiamo alla perdita di vite umane».
Oggi, intendiamo fare un bilancio di questa esperienza drammatica che passerà alla Storia quale pandemia globale , con il pensiero rivolto alle  vittime e agli scienziati della medicina,  a tutto il personale paramedico , che hanno sacrificato la loro  vita per donarla agli altri.
Intrecciando il dibattito nella relazione tra  Scienza ,  Esoterismo  e Fake news , hanno detto gli organizzatori, intendiamo ripercorre  la cronaca  che ha traversato il Paese negli ultimi 24 mesi mettendo al centro
tematiche di interesse pubblico, quali :1) pandemia globale Coronavirus- SarsCov2  e sue  varianti ;2)Vaccini in epoca COVID – Prevenire è meglio che curare – CICAP Veneto5; 3) attivismo antivaccinista dai primi del 2020 6  (Query rivista ufficiale del CICAP); 4) diritti costituzionali – salute pubblica e libertà individuale – nella interlocuzione con il movimento no vax; 5) Covid 19 e fake news (Ministero della Salute) 7 e BUFALE (CICAP) 8);  6) misure preventive: mantenerle o superarle; 7) informazioni contraddittorie comprovate nella comunicazione istituzionale e scientifica.

“Tra gli obiettivi di questa Amministrazione Comunale – ha fatto presente l’assessora Bonciani  –  rientra quello di divulgare e valorizzare la cultura scientifica. In un momento come questo in cui dilagano le fake news è di grande importanza promuovere eventi come questo, per contribuire a fare chiarezza su aspetti di grande rilevanza e attualità”.

“Il Caffè della Scienza – ha ricordato il presidente Nannipieri – è nato al di fuori dell’ambito accademico e questo vuol dire che in questa città è presente un humus culturale. Lo scopo del nostro Caffè è quello di parlare in modo semplice di problematiche scientifiche e culturali proprio come se fossimo in un bar”.

“Livorno – ha fatto osservare Emiliano Carnieri –  è caratterizzata da una elevata vivacità da un punto di vista culturale, anche per quanto riguarda la cultura scientifica. In questi anni – ha aggiunto – il Caffè della Scienza ha cercato di costruire un ponte  tra la cultura scientifica e quella umanistica. Oggi grazie alla Rete le informazioni sono a disposizione di un numero maggiore di persone rispetto al passato, il problema tuttavia è la qualità delle informazioni che circolano e l’incapacità di una grande maggioranza di cittadini di riuscire a filtrare tra informazioni che hanno un fondamento scientifico e le fake news.
In questo contesto si inserisce l’attività del Caffè della Scienza che in questi anni ha cercato di fornire ai cittadini gli strumenti conoscitivi per comprendere la complessità della nostra epoca”.

IL PROGRAMMA

Mercoledì 22

Ore 17.30-19.30 Ma questa volta è davvero differente ? La teoria e la pratica economica post COVID-19
Presenta  Giorgio Gallo, Caffè della Scienza- Dipartimento di Informatica, Università di Pisa- Centro interdipartimentale Scienze per la Pace ; Relatori Fulvio Corsi, Dipartimento di Economia, Università di Pisa; Davide Fiaschi, Dipartimento di Economia, Università di Pisa –
Villa Fabbricotti, Viale della Libertà, 30,Livorno

Giovedì 23

1) Ore 9.30 – 12.30    L’esoterismo nella cultura scientifica
Introduce Paolo Nannipieri Presidente Caffè della Scienza Università di Firenze, Alessandra Veronese, Università di Pisa
Cisternino di città ,  Largo del Cisternino, 13, Livorno ,

2) Ore 17.30-19.30 Dr.ssa Donatella Marazziti  sullo studio   “L’ORMONE DELL’AMORE PUÒ CONTRASTARE IL COVID-19” – Locale Villa Fabbricotti, Viale della Libertà, 30,Livorno Livorno – Presenta Antonio Caprai Caffè della Scienza, già CNR Pisa

Venerdi 24

1) Ore 9.30 – 12.30  Rivoluzione 5 G vs 6 G : Presenta Paolo Nannipieri Presidente Caffè della Scienza Università di Firenze;  Partecipa  Simone Lenzi Assessore alla cultura  Comune di Livorno; Davide Scatena, in rappresentanza della Giunta municipale, Comune di Collesalvetti ; Intervengono  Benedetta Squittieri Assessora Innovazione tecnologica e agenda digitale, Comune di Prato;; Gaetano Licitra  Dipartimento di Fisica UniPi, responsabile della Commissione agenti fisici di Arpat; – Marco Luise Ordinario TLC UniPi, –  Paolo Pagano Direttore Laboratorio CNIT/AdSP
Villa Fabbricotti, Viale della Libertà, 30,Livorno

2) Ore 17.30-19.30 L’evoluzione della specie umana: miti, spettacolarizzazione e fake news –
Relatore  Emiliano Carnieri , Caffè della Scienza , Antropologo
Villa Fabbricotti, Viale della Libertà, 30,Livorno

Sabato 25

Ore 9.30 – 12.30  La Medicina nell’era SarsCov2: tra Scienza & Esoterismo & Fake news
Introduce Antonio Caprai, dirigente Caffè della Scienza N. Badaloni – Partecipa Barbara Bonciani Assessora all’innovazione e università, Comune di Livorno
Intervengono :  Silvano Fuso  10 Chimico e divulgatore, socio effettivo CICAP Nazionale  :- Pier Luigi Lopalco11  Assessore Sanità e Benessere animale,  Regione Puglia –  Ordinario di Igiene e Medicina Preventiva, Università di Pisa-
Cisternino di città ,  Largo del Cisternino, 13, Livorno.

Nel rispetto delle misure anti Covid, quali il distanziamento, l’uso della  mascherina, per accedere all’evento è obbligatorio il Green pass e la prenotazione da segnalare a:
claudiopucciani@gmail.com  – carlobornaccini@yahoo.it – l.mori11@studenti.unipi.it, segnalando che possono partecipare 40 persone compresi i relatori per il Cisternino di citta e per Villa Fabbricotti  possono partecipare 32  persone compresi i relatori.

CONDIVIDI SUBITO!
Banner laboratorio ottico Labrolens
Ekom, promozioni 12-25 ottobre
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
SVS 5x1000
Inassociazione