Cronaca 31 Maggio 2018

Al via il premio “Massimo Ceccarini”, in palio una borsa di studio da mille euro

Settimo premio “Massimo Ceccarini”, in palio una borsa di studio da mille euro

C’è tempo fino all’11 giugno per partecipare al bando in ricordo dell’indimenticato primario

di Dermatologia dell’ospedale di Livorno prematuramente scomparso nel gennaio 2011

LIVORNO, 31 maggio 2018 – È aperto il bando per il conferimento del settimo premio scientifico intitolato alla memoria di Massimo Ceccarini, indimenticato primario di Dermatologia all’ospedale di Livorno prematuramente scomparso nel gennaio 2011.

Il premio, consistente in una borsa di studio del valore di mille euro e un assegno d’onore di cinquecento euro, intende valorizzare un lavoro scientifico elaborato in una università italiana, sia esso inerente una tesi di laurea o di specializzazione od altro tipo di ricerca o lavoro, purché attinente la Dermatologia. Al bando possono partecipare tutti i cittadini italiani e dell’Unione Europea, purché residenti in Italia, laureati in medicina e chirurgia in un ateneo italiano. La specializzazione in dermatologia costituisce titolo di preferenza.

Domanda e sintesi del lavoro prescelto per la partecipazione dovranno pervenire, pena l’esclusione, entro le ore 24 di lunedì 11 giugno 2018. La cerimonia di premiazione si svolgerà lunedì 25 giugno, in occasione della ricorrenza del sessantesimo compleanno di Massimo Ceccarini, presso il museo di storia naturale del Mediterraneo di Livorno.

Il premio, organizzato dalla associazione culturale e scientifica Ceccarini con la collaborazione del Rotary Club Livorno e del Rotary Club Livorno Mascagni ha ricevuto il patrocinio della Regione Toscana, del Comune di Livorno e della Azienda USL Toscana nord ovest.

Massimo Ceccarini era nato a Livorno il 25 giugno del 1958 e si era laureato a Pisa in Medicina e Chirurgia nel 1983. Si era poi specializzato in Dermatologia nel 1988 e in Anatomia Patologica nel 1998. Ha lavorato, quasi ininterrottamente, dal 1988 all’ospedale di Livorno e dal 1999 era diventato primario.

CONDIVIDI SUBITO!