Cronaca 11 Settembre 2018

“Alcuni mesi per fare una ecografia a una donna incinta”

La denuncia della Lega sui tempi della sanità (stavolta pisana)

ROBERTO SALVINI E JACOPO ALBERTI(LEGA): “ PISA: OCCORRONO MESI PER UN’ECOGRAFIA DI ACCRESCIMENTO. SEI IN GRAVIDANZA? DEVI SPOSTARTI QUANTOMENO A LIVORNO”

“Non passa giorno – affermano amareggiati Roberto Salvini e Jacopo Alberti – consiglieri regionali della Lega-che le cronache giornalistiche non pongano alla ribalta le palesi disfunzioni della Sanità toscana.”

“Ultimo in ordine di tempo – proseguono i consiglieri – il caso di una signora in gravidanza che dovendo fare una specifica ecografia, ha avuto la sgradita sorpresa di scoprire che avrebbe dovuto attendere diversi mesi prima di poter effettuare l’indispensabile esame.”

“In alternativa, per anticipare un po’ la data della visita diagnostica – precisano Salvini ed Alberti – si sarebbe dovuta spostare a Livorno, oppure, cosa che la protagonista sarà costretta a fare, rivolgersi ad una struttura privata.”

“Insommapossibile che non si riesca a risolvere l’annosa problematica delle liste d’attesa? A parole, la Regione sembra impegnata al massimo sulla delicata tematica, ma poi la realtà quotidiana, dice esattamente il contrario.”

“Vogliamo, finalmente – concludono Roberto Salvini e Jacopo Alberti – adottare in toto quanto previsto da un nostro emendamento del dicembre 2015 che prevedeva la possibilità di svolgere esami in ospedale anche la domenica ed in alcune sere di giorni feriali?

In pratica, dai tanti ed inutili proclami di vicinanza ai cittadini, vogliamo, finalmente, agire seriamente per il bene dei toscani?”

Gruppo Lega

CONDIVIDI SUBITO!