Cronaca 29 Ottobre 2018

Alla deriva tra le onde, salvati dalla guardia costiera. Foto e video

Recuperati due diportisti in difficoltà a Portoferraio

Oggi, 29 Ottobre 2018, la Guardia Costiera di Portoferraio è intervenuta per soccorrere due uomini a bordo di una nave da diporto che si trovava alla deriva nella rada del porto.

L’emergenza è scattata intorno alle ore 11.00, a causa delle eccezionali condizioni meteo marine avverse che interessano da questa notte tutto l’Arcipelago toscano.

L’unità infatti, a seguito della rottura degli ormeggi, si è diretta in rada per cercare di trovare ridosso ed evitare ulteriori danni con l’ausilio degli ormeggiatori, guidati dal capo gruppo, e dei mezzi del locale Gruppo ormeggiatori e del pilota del porto, in quanto la stessa non era più  in grado di governare con i propri mezzi.

Nonostante i numerosi tentativi per cercare di mettere l’unità in sicurezza, ultimo tra tutti quello di ridossarla in prossimità della M/N ETRUSCO che si trova nella rada del porto, scongiurando l’affondamento dell’unità , a causa di una falla che nel frattempo si era aperta nello scafo, con conseguenti possibili problemi per la sicurezza della navigazione per le unità in transito,  la stessa si è infine  incagliata, sospinta dai forti venti di Scirocco, presso la località denominata “ Grigolo”.

Intanto, la M/V CP 892 ha provveduto, anche grazie all’importante  supporto fornito dalla M/N Etrusco,  a mettere in salvo i due componenti l’equipaggio dell’unità.

Sono state avviate  tutte le procedure amministrative previste dal Codice della navigazione e dalla normativa in materia di tutela ambientale volte alla rimozione del relitto.

Con l’occasione la Capitaneria di Porto rinnova a tutte le unità e i galleggianti  nella rada,  l’ordine di rinforzare gli ormeggi e di adottare tutte le precauzioni necessarie,  ai sensi dell’articolo 69 del Regolamento per l’esecuzione del Codice della navigazione.

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento