Cronaca 30 Maggio 2019

Alleanze: Salvetti apre a BL, Bruciati “non decido io”. Nel pomeriggio la decisione finale

Elezioni Livorno, Bruciati (BL): “Alleanza col Pd? Non decido io”

Livorno – Il candidato sindaco al ballottaggio Luca Salvetti (centro sinistra)  si apre a Buongiorno Livorno, proponendo un accordo di governo. Buongiorno Livorno potrebbe rilanciare chiedendo magari due assessorati, per ottenerne alla fine almeno uno. Marco Bruciati però: “alleanza col PD? Non decido io”

Per Luca Salvetti leader del centro sinistra però ogni decisione in merito ad accordi dovrà essere decisa dalla lista. Anche per Buongiorno Livorno la scelta è difficile, mentre è semplice fare frone contro il centro destra “capitanato” da Andrea Romiti e votargli contro, rimane difficile governare assieme a chi per un lustro (Il PD) è stato visto come il nemico forse peggiore dei 5 Stelle.

Tutto è rinviato a dopo l’assemblea del direttivo di Buongiorno Livorno alla quale spetterà la decisione di un eventuale accordo politico per amministrare indieme la città di Livorno. Decisione difficile che rischia di dividere la coalizione BL PaP che ha fatto prendere circa il 14,30% a Bruciati sindaco. Il 5% di Potere al Popolo ha il suo peso ed in un precedente comunicato PaP ha espresso di non votare ne per la destra ne per il PD

a scelta più difficile. Perché una cosa è votare contro il nemico comune, altra è governare insieme a chi, cinque anni fa, veniva visto peggio dei 5stelle. Quella scelta, però, Marco Bruciati non la farà da solo, anzi: all’assemblea del direttivo di Buongiorno Livorno, in corso nella tarda serata di mercoledì 29 maggio, spetterà la decisione se accettare o meno la proposta di Luca Salvetti, ovvero un accordo politico programmatico per amministrare insieme la città. “La discussione deve essere scissa dalla mia figura – dice Bruciati – perché io rappresento due soggetti di una coalizione. Se Salvetti, e confermo che mi ha chiamato, ha interesse a dialogare con Buongiorno Livorno deve confrontarsi con gli organi direttivi della lista. Io devo fare un passo indietro e prendere posizione dopo che lo avranno fatto BL e Pap”.

L’ apparentamento sarebbe l’altra via “della sinistra” per il governare Livorno. L’apparentamento politico,  un ingresso formale nella coalizione (come consentito dalla legge)  a Buongiorno Livorno darebbe gli strumenti amministrativi per avere un maggior peso politico in consiglio comunale.

Nel caso di vittoria del centro destra dopo l’apparentamento di BL con Luca Salvetti, la lista di Marco Bruciati avrebbe due consiglieri comunali in più a discapito del PD e di Casa Livorno. Casa Livorno e PD potrebbero sacrificare entrambi un loro consigliere comunale oppure toccherebbe solo al PD sacrificarne due. Questa possibilità però al momento è esclusa da Salvetti e presumibilmente soluzione non molto digeribile anche dai vertici del PD

In ogni caso BL se decidesse “l’accordo” con Salvetti dovrebbe fare i conti con il suo elettorato che vede BL come forza politica il progetto alternativo al PD e che avrebbe molta difficoltà ad accettare la scelta di campo dei vertici del partito.

Solo oggi pomeriggio alle 16 saranno comunicate le decisioni dell’assemblea di BL e le loro posizioni in vista del ballottaggio

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom, promozioni 21 giugno – 4 luglio
Banner 730 caf usb
Banner 5x1000 svs 2022
Precisamente a Cala Beach
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Inassociazione