Alluvione, il dramma a Collinaia due giorni dopo. (Foto)

Volontari, esercito e distruzione a Colline. Anche la Caritas tra gli esondati di Colline.

Due giorni dopo l’esondazione, questa è la situazione a Colline. Militari, volontari, protezione civile, vigili del fuoco, tutti impegnati a riportare la situazione alla normalità. Tra i presenti in loco anche la Caritas che gira tra le case interessate dal disastro, per compilare una lista di beni e generi di prima necessità da portare alle persone.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *