Ambiente 13 Ottobre 2017

Alluvione, Nogarin: “Gazzetti ha sostenuto che dormivo, argomento pretestuoso. Dimentica il vero problema”

” Argomento vergognoso e pretestuoso. Ciò che Gazzetti ha tentato di fare è spostare l’attenzione dal vero problema”.

Il sindaco Filippo Nogarin commenta così con un post sulla sua pagina Facebook, Filippo Nogarin Sindaco di Livorno, le parole del consigliere Regionale Francesco Gazzetti:

“L’altra sera a #LaPancia su RTV38 il consigliere regionale del Pd Francesco Gazzetti mi ha attaccato sostenendo che il 10 settembre, alle 4 di notte, mentre si scatenava il nubifragio, io stavo dormendo a casa mia.

Un argomento vergognoso e pretestuoso: come potevo essere operativo se nessuno mi aveva ancora avvisato di quanto stava avvenendo?

Ciò che Gazzetti ha tentato di fare è spostare l’attenzione dal vero problema, ben riassunto dal geologo dell’università di Firenze Nicola Casagli, anche lui presente in trasmissione.

Sentite cosa dice in questo video.”

Nicola Casagli geologo dell’università di Firenze:

” questo sistema di allertamento è nato nel 2004 per fare la previsione di ciò che è prevedibile cioè, le grandi alluvioni sui grandi fiumi, l’Arno, il tevere, il Po. Eventi così localizzati, così concentrati come quello di Livorno dove sono piovuti 230 millimetri d’acqua in tre ore, sono eventi difficili da prevedere, non quanto come fenomeno ma sul fatto del dove e quando possono avvenire, è totalmente impossibile.

Poteva avvenire a Livorno, poteva avvenire 50 Km più giu o più su. Non è pensabile utilizzare il sistema di allertamento per evacuare intere città o intere comunità, bisogna pensarci prima.

Il mio pensiero è questo: il fenomeno del dissesto idrogeologico in Italia è esploso negli anni 60 con il Boom edilizio, Boom econoico e con il disordine urbanistico

E’ l’edilizia che causa le fittime oggi, l’edilizia sgangherata che c’è stata in quegli anni e nei successivi. il cambiamento climatico contribuisce ma è il cemento che uccide, sia per il terremoto che per il dissesto idrogeologico”.

 

CONDIVIDI SUBITO!