Cronaca 24 Novembre 2021

Amadio al PD: “Altro che 7,5 in pagella a Salvetti, i numeri giocateli al lotto”

Amadio al PD: "Altro che 7,5 in pagella a Salvetti, i numeri giocateli al lotto"Livorno 24 novembre 2021

Marcella Amadio Dirigente Nazionale di Fratelli d’Italia interviene sulle pagelle del PD rilasciate alla giunta Salvetti:

“Il PD se le canta e se le suona, altro che 7,5 in pagella. I numeri giocateli al lotto”

Il PD, per voce del suo Segretario Federico Mirabelli, assegna al Sindaco e alla Giunta un bel sette e mezzo.

Una promozione, anzi, una auto promozione a pieni voti.

In quanto ai numeri, il PD farebbe bene a giocarseli al lotto, visto che, a Livorno, di problemi ve ne sono molti ed irrisolti.

 

Quindi, altro che facili auto promozioni, l’Amministrazione Comunale targata PD-Salvetti è drammaticamente insufficiente.

Il dato più allarmante è che la nostra città, per indice di criminalità ( fonte Sole24Ore ) , è tra i primissimi posti in classifica, a livello nazionale.

 

Addirittura, è al primo posto per furti negli esercizi commerciali.

Preoccupanti, poi, le dichiarazioni del Presidente della Fondazione Caponnetto il quale denuncia che parte delle banchine del porto sono in mano alle cosche mafiose.

La disoccupazione è alle stelle e le aziende e gli esercizi commerciali chiudono in numero sempre più elevato.

Patetico il PD a parlare della Darsena Europa che sarebbe utilissima per il rilancio del porto ma, per ora, lo è soltanto per la propaganda politica del PD stesso.

“ Vantiamo”, si fa per dire, il triste primato di una TARI elevatissima, a fronte di una raccolta rifiuti che fa acqua da tutte le parti.

 

Ma il PD pensa di risolvere , cambiando semplicemente i giorni e gli orari di raccolta.

Sul fronte Sanità, le cose non vanno meglio. Gli episodi di malasanità sono all’ordine del giorno e le liste di attesa per visite ed esami ( problema annoso ) sono sempre più lunghe.

Problemi che si potrebbero risolvere con una maggiore efficienza dell’organizzazione interna, invece, il PD, con l’ennesimo spot propagandistico, sbandiera l’esecrabile progetto dell’ospedale nuovo.

E, alla fine di questo triste ed incompleto elenco, arriva l’Assessore Cepparello, sorda e lontana anni luce dalle richieste e necessità di residenti e commercianti, a sottrarre posti auto alla Bellana.

 

Insomma, un ‘ Amministrazione Comunale autoreferenziale e completamente inadeguata”.

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom, promozioni 7-13 dicembre
Inassociazione