Aree pubbliche 16 Gennaio 2021

Amato-Tenerini (FI): “Sul canile comunale di Livorno serve chiarezza”

Amato Nicosia Forza Italia

Amato Nicosia, (Forza Italia), immagine di archivio

Livorno, 15 gennaio 2021

“La Vicesindaco del Comune di Livorno comunica a mezzo stampa che la gestione del canile è stata affidata alla Cooperativa “il Melograno” e che ha iniziato la sua attività nel mese di dicembre.

Bene! Noi con forza torniamo sull’argomento e evidenziamo che il problema non riguarda l’affidamento alla cooperativa, ma il trasferimento di tutti i cani dai canili privati a quello comunale, per i quali l’Amministrazione continua a pagare una diaria.

 

A questa spesa vanno aggiunti, il pagamento all’associazione che ne ha avuto  la gestione insieme al veterinario, all’allacciatore ed alla somma destinata alla Cooperativa, che per il mese di Dicembre è stata di 14.000 euro. Altro spreco di soldi pubblici!

Alla luce di tutto ciò, viene da pensare che il “risparmio immediato dal bilancio” di cui parla la Vicesindaco, immediato non è.

 

Inaugurato il 9 gennaio 2020, il Canile Comunale in un anno si è preso cura fino ad ora al massimo di 10 cani contemporaneamente, mentre quelli rimasti in carico al Comune sono da sempre stati circa 40, sparsi nei vari canili privati.

 

C’è da chiedersi quanto ancora si debba aspettare per il loro trasferimento, per iniziare tutte le attività previste a tutela dei nostri amici a 4 zampe.

Sono anni che la città e i cittadini attendono un canile comunale umano, decoroso, moderno e degno di una società civile.

Nonostante l’affidamento alla Cooperativa già da un mese, ancora non è stata avviata nessuna campagna adozioni.

 

Il futuro dei cani ospitati in queste strutture deve essere in famiglia, l’obiettivo deve essere quello dell’ adozione.

Ci auguriamo che le voci che circolano, di alcuni canili privati che sponsorizzano le adozioni a distanza siano infondate.

L’obiettivo non deve essere quello di avere soldi per mantenerli in un box

Sarebbe una crudeltà tenere questi poveri animali rinchiusi privandoli dell’opportunità di vivere circondati dall’affetto di una famiglia.

Ricordiamo quindi l’importanza della campagna  adozioni e non dimentichiamo che i canili sono e devono essere esclusivamente un luogo di passaggio e non di permanenza.

Un luogo dove curare ed aiutare gli animali per poi aiutarli a trovare velocemente una sistemazione definitiva, una casa e una famiglia che li accolga.

La nostra denuncia serva per avere una gestione del servizio efficiente ed efficace.

No agli sprechi di risorse pubbliche, che l’ amministrazione comunale inizi una supervisione seria, necessaria e fattiva”.

Elisa Amato, Coordinatore comunale Livorno – Forza Italia

Chiara Tenerini, Coordinatore provinciale Livorno – Forza Italia

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom, promozioni 21 giugno – 4 luglio
Banner 730 caf usb
Banner 5x1000 svs 2022
Precisamente a Cala Beach
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Inassociazione