Cronaca 26 Febbraio 2022

Anche i supermercati dicono NO alla guerra in Ucraina

Un messaggio di pace arriverà da tutti i supermercati Coop del centro Italia.

L’iniziativa di mettere la bandiera della pace da parte di Unicoop Firenze, Unicoop Tirreno, Coop Centro Italia e Unione Amiatina per la guerra in Ucraina

 

Livorno 26 febbraio 2022

Il no alla guerra arriva nei supermercati Coop del centro Italia, espresso da una bandiera arcobaleno che verrà appesa nel fine settimana, per sottolineare l’invito alla pace che si sta levando in queste ore da più parti.

Le cooperative di consumo della Toscana e dell’Umbria si uniscono alla condanna della guerra

Insieme alle sezione soci Coop sul territorio fanno del simbolo bandiera il loro modo per essere vicini ai più fragili, a coloro che nella guerra subiscono le conseguenze più pesanti.

Oltre alle bandiere nei supermercati e nelle sezioni soci, le Coop toscane ne doneranno alcune centinaia anche all’Anci, Associazione dei Comuni Toscani.

Un modo per valorizzare, davanti alle divisioni che portano a sanguinosi conflitti armati, l’importanza di fare rete, della condivisione e del dialogo.

La solidarietà, anima portante del mondo cooperativo fin dalla sua nascita, va ai cittadini che rischiano di perdere affetti, casa e tutto quel che hanno.

 

“Una bandiera è un simbolo. Noi, di fronte a quelle di chi fa la guerra per dimostrare la proprio supremazia, alziamo quella arcobaleno, che significa pace e valorizzazione delle differenze. Troppo spesso non ce ne rendiamo conto, ma proprio la pace è quanto di più bello abbiamo ed è un valore da difendere e rendere visibile, anche con una bandiera” fanno sapere da Unicoop Firenze, Unicoop Tirreno, Coop Centro Italia e Unione Amiatina.

 

 

CONDIVIDI SUBITO!
@labrolens · Negozio di occhiali da sole e da vista
Inassociazione
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua