Animali 16 Maggio 2021

Animali, le schede: Il falco pescatore (Pandion haliaetus )

Falco Pescatore foto Wikipedia

Falco Pescatore foto Wikipedia

Il falco pescatore (Pandion haliaetus ) è un uccello rapace della famiglia Pandionidae (ordine Accipitriformes)

Ha un piumaggio marrone scuro, quasi nero in certe parti, mentre risulta bianco in altre. Il becco è uncinato e di colore nero.

  • Lunghezza 60 cm
  • Peso 1,4–2 kg
  • Apertura alare 1,8 m

 

Alimentazione: Si nutre essenzialmente di pesci

 

Riproduzione: L’incubazione dura circa 5 settimane, le femmine covano dalle 2 alle 4 uova.

La specie ha un ampio areale che comprende Nord America e Sud America, Eurasia, e Africa.

La popolazione mediterranea conta meno di un centinaio di coppie riproduttive distribuite tra Corsica, isole Baleari, Algeria e Marocco.

In Italia dalla fine degli anni Sessanta non ha nidificato per molto tempo.

Le ultime nidificazioni erano avvenute nel Gennargentu e nelle Egadi, in Sicilia.

Dal 2011 è tornato a nidificare nella Provincia di Grosseto, all’interno delle aree del Parco Naturale della Maremma e della Riserva Naturale Diaccia Botrona a Castiglion della Pescaia (2014 e 2015), grazie ad un riuscito intervento di reintroduzione.

Presente anche presso l’Isola di Montecristo. Nel maggio 2019 una coppia di falchi pescatori ha dato alla luce tre piccoli, dopo aver nidificato all’interno dell’Oasi WWF di Orti-Bottagone.

Trattasi della quinta coppia dall’inizio del progetto.

La femmina è nata nel 2016 da una coppia della Diaccia Botrona, è dotata di un sistema GPS, ha un anello alla zampa con la sigla identificativa ed è stata chiamata Ameriga, il maschio invece è di provenienza sconosciuta.

A maggio del 2021 il falco pescatore è tornato a nidificare anche nell’isola di Capraia in provincia di Livorno

In occasione della nidificazione dei falchi pescatori, è stata intensificata la sorveglianza della riserva.

 

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom, offerte 23 novembre - 6 dicembre
Inassociazione