Calcio 3 Aprile 2018

Arezzo – Livorno 1 a 0, Cutolo conquista la partita, Murilo espulso per proteste

Arezzo – Livorno (1-0)

Con il gol diCutolo l’Arezzo conquista la partita.

Il Livorno è costretto a lasciare il primato in classifica.

La partita si infiamma subito, Valiani dalla distanza trova la risposta di Perisan che blocca in presa alta. Sul capovolgimento di fronte Sabatino arriva sul fondo e appoggia all’indietro per Foglia che non inquadra la porta. 

Al 7′ Vantaggiato di testa batte Perisan, ma l’arbitro annulla per fuorigioco, occasione persa per gli amaranto e brivido per l’Arezzo. 

Al 23′  Cutolo allarga per Foglia che mette al centro un traversone sul quale Mazzoni smanaccia come può. Il pallone resta in area e Cutolo tutto solo segna il gol 

Il Livorno fa girare palla ma l’unica occasione degna di nota dopo il gol è un tiro di Luci che termina sopra la traversa.

Ad inizio ripresa Foschi prova a dare una scossa ai suoi. Dentro Maiorino per Valiani con il Livorno che passa al 4-2-3-1. Gli Amaranto mettono paura all’Arezzo dopo pochi minuti con un cross in area per Luci che tutto solo di testa dal limite dell’area piccola manca il bersaglio.

Il Livorno prova a spingere nelle battute iniziali. La risposta dell’Arezzo giunge al 59′ quando Cutolo con una serie di finte riesce ad andare al tiro trovando un calcio d’angolo. Gli animi si infiammano e ne fanno le spese oltre a tre dirigenti livornesi anche Murilo, espulso per proteste. Passano pochi minuti e il Livorno resta in nove: Franco sgambetta Luciani e rimedia il rosso diretto.

AREZZO (3-5-2): 22 Perisan; 13 Muscat, 5 Varga, 25 Della Giovanna (19′ st 30 Semprini); 16 Luciani, 8 Foglia (32′ st 20 Cenetti), 18 De Feudis, 7 Lulli (9′ st 21 Benucci), 4 Sabatino; 10 Cutolo (32′ st 32 Campagna), 29 Campagna (9′ st 11′ Cellini).
A disposizione: 1 Ferrari, 2 Talarico, 3 Mazzarani, 6 Yebli, 14 Ferrario, 19 Di Nardo, 23 Criscuolo, 32 Regolanti.
Indisponibili: 9 Moscardelli, 27 Franchetti. Diffidati: 32 Regolanti.
Allenatore: Massimo Pavanel.

LIVORNO (4-3-3): 22 Mazzoni; 2 Perico (25’st 9 Pedrelli), 31 Pirrello, 21 Gonnelli, 3 Franco; 8 Luci (28′ st 23 Montini), 55 Bruno, 7 Valiamo (1′ st 20 Maiorino); 14 Manconi (11′ st 18 Perez), 10 Vantaggiato, 11 Murilo.
A disposizione: 1 Pulidori, 42 Sambo, 4 Giandonato, 5 Borghese, 15 Gemmi, 19 Morelli, 27 Bresciani, 29 Kabashi.
Allenatore: Luciano Foschi.
ARBITRO: Fabio Pasciuta di Agrigento (Alessandro Salvatori di Rimini – Massimiliano Magri di Imperia).
RETI: pt 23′ Cutolo.
Note – Recupero: 0′ + 5′. Angoli: . Ammoniti: pt 20′ Sabatino; st 20′ Perico, 38′ Regolanti, 38′ Vantaggiato. Espulsi: al 22′ st Murilo per proteste.

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento