Disabilità 28 Novembre 2021

Argento e bronzo per Bertini a Riccione ai campionati assoluti di nuoto paraolimpico 

Livorno 28 novembre 2021

Amaro e dolce nell’esperienza di Tommaso Bertini ai campionati assoluti di nuoto paralimpico che si sono svolti a Riccione sabato 27 e domenica 28. Bertini (unico rappresentante della Toscana Disabili Sport di Livorno per le défaillance di Gagliardo Gurrieri, Burattini e Passerini) ha esordito nel peggiore dei modi sabato mattina in quella che era la sua specialità: i 100 rana. Con il peso di tutta la TDS addosso, Tommaso (classe 2005, è bene ricordarlo) è incappato in una falsa partenza proprio nella specialità di cui detiene il record italiano cat. ragazzi, appena migliorato il 7 novembre scorso ad Empoli. Delusissimo il ragazzo livornese, sul quale si nutrivano ampie speranze di attacco al record assoluto, che invece detiene nei 50 rana.
Contratto quindi nella partenza del pomeriggio, ha conquistato il bronzo nei 50 stile libero, ad una manciata di decimi di secondo dall’argento. Più sciolto la domenica mattina, ha conquistato un prestigioso argento nei 100 stile libero, dovendo cedere al solo Federico Bicelli, che nella stessa categoria ha conquistato il record del mondo.
“A gare invertite – si è rammaricata l’allenatrice Eleonora Bologna – sciolto dalla tensione con lo stile libero, in cui Tommaso si sta cimentando da poco tempo, avrebbe potuto dare tutto nella sua specialità, la rana. Peccato, ma ora il mio pensiero è al recupero dell’affollata infermeria della TDS. Con la squadra al completo riusciremo a ribadire la posizione della nostra società che l’anno scorso si è classificata decima in Italia. Un immenso grazie va comunque a Tommaso che, alla sua giovane età, ha affrontato da solo questa esperienza, anche questa sicuramente formativa per il suo carattere già determinato”.

CONDIVIDI SUBITO!
@labrolens · Negozio di occhiali da sole e da vista
Inassociazione
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua