Uncategorized 20 Giugno 2017

Arpat: materiali spiaggiati nella costa Livornese, analisi in corso.

Arpat: In corso l’analisi di laboratorio dei materiali spiaggiati sulla costa della provincia di Livorno e in buona parte della costa Toscana

Interessate la parte settentrionale dell’Isola d’Elba, la costa livonese, la Versilia e la riviera Apuana

In corso l'analisi di laboratorio dei materiali spiaggiati su buona parte della costa tooscana
 Livorno 20/06/2017

Sabato 17 giugno, operatori in servizio di pronta disponibilità del Dipartimento di Piombino-Elba sono stati allertati dalla sala operativa della protezione civile per lo spiaggiamento in vari punti della costa settentrionale dell’Isola d’Elba di materiale di consistenza plastica simile a cera, inodore, di colore giallo-arancio.

Secondo la Capitaneria di Porto di Portoferraio, insieme alla quale è stato effettuato l’intervento, il materiale galleggiante costituiva un fronte di circa 5 miglia sul lato nord dell’isola d’Elba.

campione prelevato per l'invio al laboratorioDomenica 18 giugno – insieme con la Capitaneria di Porto di Piombino – operatori dell’Agenzia hanno ispezionato il tratto di costa da Baratti fino a San Vincenzo. Il materiale si presentava spiaggiato nel comune di San Vincenzo nella spiaggia di Rimigliano. In questo caso si presentava in forma di scaglie, consistenza cerosa, colore giallo, inodore. La spiaggia di Baratti non risultava invece interessata.

Segnalazioni di spiaggiamenti di materiali analoghi si sono avute anche per la costa della Versilia e della Riviera Apuana.

I campioni prelevati sono stati trasferiti al Laboratorio ARPAT di Livorno per l’effettuazione delle relative analisi.

Quando saranno disponibili i risultati saranno pubblicati.

Fonte Arpat

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento