Cronaca 17 Ottobre 2018

Arrestati tre irregolari, uno denunciato anche per spaccio

La Questura di Livorno continua ad effettuare i servizi straordinari sul territorio coordinati dal Dirigente l’Ufficio Prevenzione e pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine Toscana.

Un  cittadino marocchino arrestato e due cittadini tunisini denunciati e posti a disposizione dell’ufficio Immigrazione.

I controlli venivano concentrati presso il bar Dolly di questa piazza Grande, il vicino Mc Donald, nonché presso la sala slot Admiral e Soft caffè di via Ginori.

Durante le operazioni veniva identificato il cittadino marocchino tale A. A. dell’89 che veniva indagato in stato di libertà in quanto inadempiente alle normative che regolano l’ingresso nel territorio italiano e quindi veniva posto a disposizione dell’ufficio Immigrazione.

Altri due cittadini tunisini fermati e controllati in  piazza Garibaldi all’interno della sala slot Admiral. Uno di questi ultimi, J.H. dell’87, a seguito di controllo e perquisizione veniva trovato in possesso di gr, 19,34 di hashish e 75 euro, quindi denunciato anche per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti: l’altro, M.J.  del 1991, è risultato inottemperante al provvedimento di allontanamento dal territorio e posto a disposizione dell’ufficio immigrazione al fine di regolarizzare la propria posizione.

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento