Cronaca 17 Settembre 2018

Arrestato rumeno per truffa

Gli agenti della Squadra Mobile di Livorno hanno tratto in arresto un cittadino rumeno del 1954, poiché colpito da mandato di arresto europeo emesso dalle autorità rumene nel luglio scorso. L’uomo, secondo quanto reso noto dalla questura, si era reso autore di numerosi episodi di truffa a società estere, mediante pagamenti di merce acquistata tramite assegni a vuoto; il tutto per un ammontare di oltre 50.000 Euro.

L’uomo, ricercato in ambito internazionale, come comunicato dalla Direzione Centrale della Polizia Criminale – Servizio Interpol, è stato rintracciato nella città di Livorno, dove aveva deciso di stabilirsi da pochi anni e dove viveva effettuando piccoli saltuari lavoretti.

Tratto in arresto è stato accompagnato presso il carcere di Livorno, in attesa di successiva consegna alle Autorità rumene competenti.

CONDIVIDI SUBITO!