Cronaca 23 Marzo 2020

Asia Usb: “Serve subito un bando regionale per il sostegno agli affitti”

Livorno 23 marzo 2020 – Asia USB Toscana. Emergenza Coronavirus. Serve subito un bando regionale straordinario per il sostegno agli affitti.

“Nell’ultimo Decreto “Cura Italia” è stato predisposto il blocco delle esecuzioni di sfratto e il pagamento dei mutui ma niente è stato previsto per sostenere le migliaia e migliaia di famiglie, studenti e lavoratori che a causa delle difficoltà economiche dovute a questa crisi probabilmente non saranno in grado di pagare gli affitti nei prossimi mesi.

Stiamo parlando di lavoratori stagionali, precari a cui non è stato rinnovato il contratto, studenti lavoratori con contratti a chiamata, dipendenti di piccole aziende che non hanno ancora richiesto gli ammortizzatori sociali e lavoratori autonomi.

Ma anche chi ha un lavoro “tutelato” non è certo al riparo. La cassa integrazione non copre il 100 % del salario e in mancanza di integrazione salariale da parte della propria azienda molti lavoratori si ritroveranno con una decurtazione significativa dello stipendio.

Rischiamo nei prossimi mesi, quando questa emergenza sarà rientrata, di ritrovarci con migliaia di richieste di sfratto. Intere famiglie in mezzo alla strada. Ma non solo, la Toscana ha tre grandi poli universitari. Diversi studenti pagano parte degli affitti grazie a lavori a chiamata nei ristoranti, nel settore turistico e in piccole attività commerciali. Settori che sono al momento completamente fermi.

E’ evidente che il solito bando di integrazione all’affitto non è assolutamente sufficiente. Ma non solo, non è costruito in base alle esigenze attuali. C’è Bisogno di un bando straordinario Regionale e di risorse adeguate in questo senso.

Chiediamo alla Regione Toscana di attivarsi fin da subito affichè si predispongano misure adeguate per sostenere tutti i lavoratori e lavoratrici in difficoltà”.

 

CONDIVIDI SUBITO!