Cronaca 14 Gennaio 2020

Asia Usb: “Tre sfratti in settimana ed ufficio casa nel mirino della Regione Toscana?”

“Il 2020 inizia subito con anziani e bambini a rischio sfratto”

Livorno 13 gennaio 2020 – Il sindacato Asia Usb Livorno torna a porre l’attenzione sul problema degli sfratti in città e segnala un presunto comportamento della Regione Toscana verso l’ufficio casa del Comune che a detta del sindacato, più che un “comportamento riconducibile ad un eccessivo zelo suona più come un ammonimento”:

“Dopo l’interruzione degli sfratti per le festività Natalizie, il 2020 si apre subito con nove sfratti con forza pubblica in una sola settimana.

Come Asia-Usb stiamo seguendo tre nuclei familiari che rischiano concretamente di finire per strada.

Monica vive in un appartamento di Via Accademia Labronica 26 da molti anni.  Dopo che suo marito è stato colpito da un ictus si è trovata in difficoltà e non è stata più in grado di sostenere l’affitto.

Il Comune le ha riconosciuto la morosità incolpevole e, grazie anche ad alcuni rinvii ottenuti attraverso l’intervento di Asia, in questi giorni ha ricevuto l’assegnazione di un alloggio di emergenza.

Nonostante ciò la proprietà è comunque decisa a sfrattarli e sembrerebbe sia tata richiesta la presenza di un medico che certifichi la “trasportabilità” di suo marito che si trova ancora costretto a letto. La data dello sgombero è fissata per mercoledì 15 gennaio.

Sempre questo mercoledì, mentre il centro di Livorno sarà tirato a lucido per la visita del Presidente Mattarella,  in Via delle Grazie 17 Noemi, il suo compagno e il figlio piccolo rischiano di essere sfrattati. Anche a loro hanno già assegnato una casa ma ovviamente la stessa non è ancora disponibile.

Il caso più grave è forse quello di venerdì 17 gennaio quando a finire per strada sarà Luciano, pensionato di 80 anni, e suo figlio che ha perso il lavoro.  Il loro appartamento si trova in Via Garibaldi 153.

Per tutti questi sfratti Asia-Usb sarà presente con un picchetto a partire dalle 8:30.

Concludiamo  annunciando di essere venuti a conoscenza di una provvedimento molto grave messo in campo dalla Regione Toscana.

Il nostro Comune, anche grazie ad un “ufficio casa” che sa fare il proprio mestiere,  ha utilizzato al massimo i fondi Regionali previsti per l’emergenza abitativa, senza ovviamente sforare il budget previsto, ma superando tutti gli altri Comuni della Regione.

Invece di considerare questo comportamento come virtuoso sembrerebbe che gli uffici Fiorentini stiano predisponendo dei controlli presso il nostro Comune.

Più che un comportamento riconducibile ad un eccessivo zelo suona più come un ammonimento.  Nei prossimi giorni cercheremo di raccogliere maggiori informazioni”.

Asia-Usb Livorno

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento