Cronaca 9 Ottobre 2017

Associazioni escluse dai rimborsi alluvione, Nogarin: “Non esistono alluvionati di serie A o di serie B”

Filippo Nogarin:

“Le associazioni, sia a Livorno che nel resto d’Italia, svolgono una funzione essenziale nel campo dell’assistenza sociale e sanitaria, della promozione sportiva, culturale e non solo.

Ne abbiamo avuto la prova, una volta di più, nelle ore immediatamente successive al nubifragio del 10 settembre: senza il contributo fondamentale dei volontari avremmo avuto difficoltà a soccorrere tante persone e Livorno, forse, non avrebbe mostrato quella coesione sociale che tanto positivamente ha impressionato nei giorni dell’emergenza.

Un ringraziamento speciale, dunque, non solo è dovuto, ma viene dal cuore. Ma questo non basta.

A noi uomini delle istituzioni spetta il compito di correggere le falle del sistema, in questo caso dei rimborsi, che attualmente non prevedono la possibilità che le associazioni accedano alla segnalazione dei danni occorsi in seguito all’alluvione.

Per questo motivo come Comune di Livorno, nella persona di Stella Sorgente, Vice Sindaco del Comune di Livorno, abbiamo chiesto alla Regione Toscana di far in modo che sia prevista per le associazioni una procedura per il rimborso dei danni subiti.

Non esistono alluvionati di “serie A” o di “serie B”: alle associazioni devono essere garantiti gli stessi diritti che sono stati dati a privati ed imprese.”

CONDIVIDI SUBITO!