Astri di Andrea 13 Novembre 2022

Astri di Andrea – Angeli e astrologia: Raffaele, medicina di Dio

13 novembre 2022 – RUBRICA – Astri di Andrea – Angeli e astrologia: Raffaele, medicina di Dio

Dopo la parentesi dedicata alla Luna nuova in Scorpione, alla festa di Halloween e scusandomi per la mancata pubblicazione di domenica scorsa, riprendiamo i nostri incontri sugli angeli e l’astrologia.

Oggi parliamo dell’arcangelo Raffaele (Raphael) che significa “medicina di Dio”.

Il potente messaggero celeste compare nella Bibbia nel libro di Tobia.

Si presenta come anonimo compagno di viaggio del figlio di Tobia insieme al suo cane. Il viaggio sarà un vero e proprio pellegrinaggio dove Raffaele aiuterà il suo compagno a scoprire la potenza di Dio attraverso la guarigione da infermità fisiche e afflizioni demoniache.

Tramite il cuore e il fegato di un grosso pesce sarà operata la guarigione della futura moglie Sara, posseduta da uno spirito maligno che uccideva ogni marito durante la prima notte di nozze.

Tramite il fiele sarà guarita la cecità del padre Tobia che sarà usato come unguento curativo spalmato sugli occhi del vecchio.

Da notare come Raffaele non guarisce direttamente ma offre i mezzi materiali che aiutano nell’opera di guarigione. Nel primo caso attraverso la fumigazione che fa fuggire lo spirito maligno, nel secondo attraverso l’imposizione delle mani preceduta dal soffio sulla parte malata.

Anche Gesù nel Vangelo userà del fango e un soffio per guarire la cecità.

Quest’ opera, che possiamo definire psicomagica, consiste nel responsabilizzare chi vuol guarire un suo caro e passa attraverso l’uso di sostanze materiali che, da sole però non hanno alcun significato.

Da ultimo Raffaele invita guariti e guaritori a lodare Dio, primo artefice della guarigione e di cui l’angelo è solo un intermediario.

Da notare il passo in cui Raffaele ricorda che ogni suo gesto relativo al mangiare era solo un’apparenza.

Si ribadisce la natura spirituale e non materiale dell’angelo.

Per tutte queste considerazioni Raffaele viene abbinato al pianeta Mercurio, signore della Vergine e dei Gemelli.

Il colore di Raphael è il viola (secondo la tradizione), la pietra l’opale e la labradorite, il metallo il mercurio.

Il demone di Mercurio è Belial (o Beliar) chiamato anche spirito dell’aria. Anch’esso nominato nella Bibbia, il suo nome significa letteralmente “buono a nulla”.

Beliar è un demone inquieto, che porta agitazione e irrequietezza nelle persone sotto il suo dominio.

E si sa, l’agitazione e l’irrequietezza prive di controllo e di scopo non portano a nessun risultato positivo.

Al contrario generano sconforto nelle persone che ci stanno accanto che, presto o tardi, si stufano della nostra incostanza e inconcludenza.

Invocate con fiducia Raphael per praticare la guarigione su congiunti e amici e troverete i mezzi materiali per ottenerla.

La rubrica Astri di Andrea è a cura di Andrea Raiano astrologo evolutivo, karmico e tradizionale

Per contattare Andrea Raiano: andrearaiano@yahoo.it

CONDIVIDI SUBITO!
@labrolens · Negozio di occhiali da sole e da vista
Inassociazione
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua