Sport 21 Aprile 2021

Atletica: Finocchietti, Fiorini, Moretti vincono a Roma. Nahimana brilla a Muggia

fiorni 18.04.2021 Atletica Libertas Runners Livorno

Fiorni

Livorno 21 aprile 2021

Atletica Libertas Runners Livorno

A Roma in occasione della 3^ prova del Campionato di Società nazionale brillano i marciatori amaranto. Davide Finocchietti vince con il primato personale i 10km su pista in 41’05″8, costretto a rallentare il ritmo a causa delle due ammonizioni ricevute nella sua prova, davanti a lui solo i top player Fortunato e Stano che erano fuori concorso.

Disintegra il primato personale l’allievo Tommaso De Stefano migliorandosi di quasi due minuti in 49’05″4 classificandosi 5°.

Fabrizio Caprai viene purtroppo squalificato nella gara juniores. Omar Moretti domina la gara di marcia km. 5 cadetti con il primato personale di 23’28”3, secondo giunge Tommaso Nocchi che anch’esso giunge al suo personale con 24’33”0. Al femminile la giovane Sofia Fiorini si impone sulle avversarie nei 5km tagliando il traguardo in 24’53″5 segnando anche lei il nuovo primato personale e seconda prestazione italiana stagionale. Sofia vince il trofeo Cristiana Pellino,. Il gruppo dei marciatori a Roma ha totalizzato 5 PB su 6 atleti in gara, 4 podi e 3 ori per la soddisfazione dei tecnici Passoni e Guido.

A Muggia Nahimana Cavaline corre un eccellente 33’42 nei 10km su strada in una gara all’insegna del vento e della pioggia, andando vicinissima al proprio primato.

A Cecina invece Sergio Palumbo corre i 1.500m in 4’18″31 arrivando al 6° posto, mentre Mirco Pini taglia il traguardo in 4’20″01. Un ottimo approccio per questi giovanissimi mezzofondisti ex marciatori di livello.

Nel settore lanci torna in pedana dopo una quarantena Luca Miglio che lancia il suo nuovo PB con il disco da 1,750kg, scagliando l’attrezzo a 40,87m con una serie di lanci decisamente costante a Novara.

Sempre nel disco, torna fresca di record Fabiola Caruso ad Avellino che lancia a 45,48m, un po’ appesantita dagli allenamenti settimanali.

L’acuto arriva da Cecina dove Sara Torrini sigla il nuovo primato personale nonché nuovo primato societario scagliando il martello da 4kg a 51,35m , un unico lancio valido ma di grande spessore, sebbene alcuni dei lanci nulli di settore fossero molto lunghi.

Marco Santucci, l’ex campione mondiale di pattinaggio, si cimenta nel getto del peso nella stessa sede, e lanciando l’attrezzo con la tecnica rotatoria arriva a 9,52m.

Ancora a Cecina una gara di salto in lungo singolare con 5 partecipanti tutti amaranto.

Si rivede in pedana e vince Tommaso Danese che atterra a 6,34m , seguito da Daniele Carlotti e Federico Martelli, vicinissimi, ed entrambi al primato personale in 5,90m(+0,2) e 5,89m (+1,0).

Grande affluenza dei velocisti nelle prove spurie tenutesi a Cecina.

L’ostacolista Federico Quinti corre i 300m chiudendo in un convincente 38″87.

Nei 150m l’amaranto più veloce è Matteo Radaelli che taglia il traguardo in 17″68, seguito da Stefano Valli 17″76, Luca Masi risponde ai compagni correndo 17″83, mentre vanno sopra i 18″ gli altri sprinter, Jacopo Torrini 18″34, Emanuele Mini 18″95, ed Alessio Randis 19″26. Tra le donne, invece la più veloce è Irene Biagetti che si classifica al 6° posto tagliando il traguardo in 19″67, Greta Giusti chiude la gara in 20″27, mentre Arianna Falaschi in 21″20. Elisa Giuffrida sprinta in 21″64 e Martina Gelli in 21″93. Tra i cadetti secondo ed ottima prestazione nei 80m per Federico Brunelli Felicetti con il nuovo primato personale di 9”36, terzo il compagno di squadra Giacomo Giovinazzo anch’esso al personale con 9”72 e sesto Federico Rossi, primato personale, con 10”13. Al femminile eccelle Anna Lucia De Santis con 10”95.

 

 

CONDIVIDI SUBITO!
EKOM Promozioni 11-24 maggio
SVS 5x1000
Inassociazione

Lascia il tuo commento