Sport 18 Gennaio 2022

Atletica Libertas Runners, un oro e due bronzi per i marciatori. Soddisfazioni nelle altre discipline

Atletica Libertas Runners, un un weekend di soddisfazioni

Picchiottino

Livorno 18 gennaio 2022

Grandissima prova per i marciatori della Libertas Runners Livorno a Pescara in occasione della prima prova del Campionato di Società di marcia.

Il bottino è di un oro e 2 bronzi, Il finanziere amaranto, in doppio tesseramento Gianluca Picchiottino, vince la gara della 20km, con il tempo di 1h22’08, suo secondo crono di sempre a poco più di 30″ dal suo primato personale, che sancisce definitivamente il periodo buio per il marciatore segnato da vari infortuni.

Nella stessa gara arriva ad un soffio dal podio nella gara assoluta Davide Finocchietti che fa la sua miglior prova di sempre sulla distanza, nonostante qualche acciacco fisico nelle ultime settimane, con il tempo di 1h24″55, con un miglioramento di quasi un minuto, che gli vale l’argento nella categoria promesse!

Prova magistrale per Sofia Fiorini alla prima uscita nella categoria juniores, la marciatrice riesce a conquistare il bronzo sui 10km, distruggendo il suo precedente primato, sfiorando i 3 minuti di miglioramento e fermando il cronometro ad un eccellente 48’51 mettendosi anch’essa alla ribalta nazionale.

Nella sua cavalcata verso il bronzo Sofia ha fatto segnare i parziali ai 3km e ai 5km inferiori ai tempi da lei stabiliti nella gara “secca”.

 

Esordio sui 10km per Omar Moretti e Tommaso Nocchi, Omar marcia fino a conquistare il 3° posto con tempo di 47’35, mentre per Tommaso arriva il 10° posto grazie al crono di 50’27

Per i giovani allievi arriva anche un terzo posto provvisorio nella classifica a squadre.

Sfiora il primato sui 10km Tommaso De Stefano che taglia il traguardo in 12^ posizione con il tempo di 49’29.

In Texas fa il suo esordio indoor Diego Pettorossi, che corre i primi 200m dell’anno in un ottimo 21″35, terza prestazione indoor di sempre, e terzo tempo della stagione quest’anno per un italiano.

Per Diego poi una frazione della 4×400 in 47″80 in una gara che prossimamente lo vedrà in pista.

 

Ad Avellino Fabiola Caruso mette una seria ipoteca per la partecipazione ai Campionati italiani nel lancio del disco con un esordio molto convincente di 46,69m, mentre nel martello si ferma a 47,72m, una gara non preparata.

Nel cross invece ad Arce nel Lazio esordisce con i colori amaranto Erica Sorrentino che vince la gara sugli 8km con il crono di 31’21, una gara spettacolare per un’ atleta di cui sentiremo parlare.

A Carrara Michela Barotti si dimostra molto costante nei risultati sui 50m, che corre in batteria in 6″89 e in finale in 6’90, vicinissima al primato stabilito la scorsa settimana.

Al maschile esordisce nello sprint puro Wickasitha Pannacci che taglia il traguardo in 6″68.

Gara solitaria per Federico Quinti nei 50hs che conclude con il tempo prima di 7″73 e poi di 7″81.

 

A Rieti Valentina Bianchini corre i 60m ma senza gli abituali ostacoli, tagliando il traguardo in batteria in 8″16, mentre in finale fa 8″24.

A Firenze nella manifestazione riservata ai salti Daniele Carlotti nel salto in lungo supera il suo primato e i 6 metri con la misura di 6,18m, mentre al femminile Caterina Da Mommio esordisce brillantemente quest’anno con la misura di 5,32m.

Prima gara in carriera per Irene Mastrovito che atterra a 3,87m.

Apre la sua stagione a Santhià il lanciatore Luca Miglio, che scaglia prima il peso da 6kg a 13,21m, e in seguito il disco a 41,34m.

Nel mezzofondo indoor Vittoria Ghelardi migliora il suo primato indoor sugli 800m fino a 2’35″01. A Sinalunga invece, 14° posto sui 4km riservati alle allieve con il tempo di 19’27 per Chiara Francalanci, mentre sui 5km al maschile Elia Francesco Luzzi taglia il traguardo al 18° posto.

CONDIVIDI SUBITO!
Banner 730 caf usb
Ekom, promozioni 24 maggio-2 giugno
Banner 5x1000 svs 2022
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Inassociazione