Sport 1 Febbraio 2022

Atletica Libertas Runners: vittorie di Chahboun e Sion al coperto, Voliani vince nella campestre

Livorno 1 febbraio 2022

Ottimo esordio stagionale per Alessandro Sion nell’eptathlon in cui totalizza 4.918 punti, con un 1.000m finale corso in tutta tranquillità.

Alessandro parte sfiorando il primato sui 60m correndo in 7″33, seguito da un buon 6,82m nel salto in lungo.

Dal peso arriva il primo PB con la misura di 11,96m, mentre nel salto in alto il multiplista amaranto si ferma a quota 1,89m a causa di qualche problema nella rincorsa.

Nella seconda giornata prima gara in carriera sui 60hs a 1,06m, dove Alessandro taglia il traguardo in 8″71, e nell’asta arriva il primato indoor di 4,50m, che mette una seria ipoteca sulla partecipazione ai Campionati italiani del prossimo weekend. Conclusione in scioltezza con un 1.000m in 3’18″09, nonostante il quale Alessandro sfiora la barriera dei 5.000 punti.

Ad Ancona Mohamed Reda Chahboun ripete la misura dello scorso weekend nel salto in lungo atterrando a 7,73m, dopo un inizio di gara complicato.

 

Reda mette a segno due ottimi salti, purtroppo nulli, oltre la linea degli 8 metri, che fanno ben sperare in previsione delle prossime gare.

In buona ripresa dopo i problemi alla schiena Michela Barotti che migliora lo stagionale di 40cm atterrando nel salto triplo a 11,72m.

Dal Palaindoor scatta sui 400m Ilaria Vignoli che sfiora il primato indoor correndo in 1’05″76.

A Houston Diego Pettorossi corre i 60m sfiorando il PB in 6″83 mentre sui “suoi” 200m riscontra qualche problema con la pista tagliando il traguardo in un comunque ottimo 21″53.

A Firenze stagionale nel salto in lungo per Caterina Da Mommio, al rientro da uno stop di 10 giorni, che balza a 5,41m, mentre al maschile Daniele Carlotti avvicina il recente primato atterrando a 6,03m, mentre Federico Martelli fa 5,80m.

Per Federico grande miglioramento sui 60hs allievi dove abbassa il primato di un secondo tagliando il traguardo in 8″82, mentre Daniele fa il PB in 9″30 ripetuto poi in finale.

Nei 60hs senior Federico Quinti corre in 8″95 e 8″96 incocciando in qualche barriera.

 

Nei 60m Giacomo Giovinazzo riesce a correre vicino al personale dello scorso weekend tagliando il traguardo in batteria e finale in 7″40, mentre il compagno di allenamento Luca Masi fa segnare un crono di 7″60.

Nel salto con l’asta ancora qualche problema per Martelli e Carlotti che fanno rispettivamente 3,20m e 3,05m.

Nella 4^ prova regionale di cross di Arezzo ottime prove per le ragazze amaranto nel cross corto di 3km. Margherita Voliani si classifica 6^ nella classifica generale e prima allieva in 10’32, mentre Vittoria Ghelardi è terza tra le junior con il crono di 11’51, 41° posto per Luna Deriu in 13’49.

Ottimo terzo posto anche per la giovane cadetta Gaia Silvestri. Al maschile Fabrizio Caprai è 54° in 10’31

Voliani

Sion

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CONDIVIDI SUBITO!
@labrolens · Negozio di occhiali da sole e da vista
Inassociazione
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua