Cronaca 26 Marzo 2019

“Atti vili, taluni sono rimasti agli anni di piombo desiderosi di far tacere l’avversario con metodi da terrorista”

Livorno –  La Lega Giovani Livorno si esprime sulla scritta contro Salvini:

“Cambia nome in Lega Giovani Livorno il Movimento Giovani Toscani e con queste poche righe esprime profondo sdegno per la scritta deturpante e minacciosa contro Salvini nuovamente effettuata da qualche altro imbecille.

Certi atti vili e infantili dimostrano che taluni sono rimasti col cervello agli anni 70, agli anni di piombo, desiderosi di mettere a tacere l’avversario con metodi da terrorista in nome di qualche defunto totalitarismo. 

Questi vili hanno poi deturpato le mura storiche di viale Caprera, patrimonio di tutti, come a voler dimostrare la profonda ignoranza della mano che ha scritto e dell’odio cieco e meschino che provano. 

Non credano di spaventarci con questi vandalismi da sfigati o di sentirsi furbi. Questi soggetti sono sepolcri imbiancati, meccanismi incantati intrappolati in qualche sacca temporale che non si accorgono che Italia, Europa e Mondo stanno andando da tutt’altra parte. 

Sperando di veder tornare presentabili ai turisti quelle ed altre opere d’arte imbrattate con scritte nostalgiche, il gruppo Lega Giovani Livorno continuerà imperterrito a svolgere le sue battaglie politiche, supportando fermamente la nostra candidata Sindaco Giulia Pacciardi, a cui va -a differenza di quanto letto su qualche articolo- il nostro incondizionato sostegno e quello di tutta la base del partito”.

Luca Tacchi 
Lorenzo Gasperini 
Lega Giovani Livorno 

CONDIVIDI SUBITO!