Aree pubbliche 18 Febbraio 2021

Autorità di Sistema, parere favorevole anche dalla Camera per Luciano Guerrieri

Per il prossimo presidente dell'ente manca ora solo la nomina ufficiale da parte del ministro Giovannini

Adsp Mts: da sx Stefano Corsini e Luciano Guerrieri

Roma, 18 febbraio 2021 – Manca ora solo la nomina da parte del ministro Enrico Giovannini per ufficializzare alla presidenza dell’Autorità di Sistema di Livorno Luciano Guerrieri.

La Nona Commissione (Trasporti) della Camera ha infatti espresso parere positivo alla nomina con larga maggioranza e nessun voto contrario; astenuta però la Lega.

Il voto in Commissione, mero passaggio formale fino al Governo Conte, assumeva un particolare interesse per valutare gli equilibri della nuova maggioranza trasversale che supporta il nuovo Governo Draghi.

Non ci sono state però sorprese o dissensi: la firma del neo-ministro alle Infrastrutture Enrico Giovannini è quindi cosa certa e dovrebbe arrivare nei termini per una immediata successione a Stefano Corsini già dal 14 marzo prossimo.

Il segretario Massimo Provinciali dovrebbe rimanere in carica più a lungo, probabilmente fino all’estate.

A dare l’annuncio del voto favorevole in Commissione è stato il membro PD, onorevole Andrea Romano, il quale sulla sua pagina Facebook ha commentato:

Ora voltiamo pagina, le sfide che attendono i porti di Livorno e Piombino chiedono una guida efficace e autorevole. La Commissione Trasporti della Camera dei deputati ha espresso voto favorevole (a larga maggioranza e con nessun voto contrario) sulla nomina di Luciano Guerrieri alla presidenza dell’Autorità portuale di Livorno e Piombino.
Un risultato molto importante per il nostro territorio e per tutto il sistema portuale tirrenico, con cui finalmente si conclude l’iter di valutazione e verifica parlamentare del profilo di Luciano Guerrieri alla guida dell’istituzione di governance portuale.
Ora voltiamo finalmente pagina, con una personalità di assoluto prestigio e di grande competenza, e affrontiamo tutti insieme le sfide che attendono la nostra economia portuale“.

CONDIVIDI SUBITO!