Uncategorized 13 Giugno 2017

AVIS: tre giorni al Mercato Centrale per la Festa del Donatore

Giovedì 15 giugno dalle ore 19 alle ore 23.30

 

Una serata al Mercato Centrale per la Festa del Donatore AVIS

 

Una serie di iniziative da  mercoledì 14 a venerdì 16 giugno in occasione della Giornata mondiale della donazione di sangue 

 

 

Livorno, 12 giugno 2017 – La Giornata Mondiale della Donazione di Sangue e Plasma, che ricorre il 14 giugno, sarà celebrata a Livorno con una “tre giorni” organizzata dall’Avis Comunale, da mercoledì 14 a venerdì 16 giugno.

 

L’evento principale, la Festa del Donatore AVIS, si terrà giovedì 15 giugno nella magnifica cornice del Mercato Centrale.

Appuntamento dalle ore 19 alle ore 23.30 nel salone centrale della struttura mercatale, vivace e frequentata anche di sera.

La serata inizierà con i saluti dei rappresentanti dell’Avis Comunale e delle istituzioni. Alle 19.30 è previsto un apericena. Alle ore 21 si svolgerà la premiazione dei donatori benemeriti e alle 22 intrattenimento musicale con il gruppo musicale “30 Corde”. Presenterà Massimiliano Bardocci.

 

Mercoledì 14 giugno, dalle 8 alle 13, Avis sarà invece presente con un punto informativo in piazza Cavallotti (angolo via Buontalenti) per sensibilizzare i cittadini alla donazione di sangue e plasma.

 

Venerdì 16 giugno, dalle ore 8 alle ore 11 al Centro Trasfusionale, “PlasmAvis”, giornata dedicata alla donazione di plasma.

 

Per la Giornata Mondiale del Donatore di Sangue, l’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) ha realizzato quattro poster sull’importanza di donare in modo regolare e programmato durante tutto l’arco dell’anno e non solo quando si verificano delle calamità”. Questione questa su cui anche AVIS si è più volte espressa, soprattutto nel corso dell’ultimo anno. Il testo che campeggia sui poster è infatti “Non aspettare che si verifichino dei disastri. Che cosa puoi fare? Dona sangue. Dona ora. Dona spesso”.

 

E proprio sulla necessità di donare sangue e plasma con continuità è stata incentrata la conferenza stampa di presentazione della Festa del Donatore, che si è tenuta oggi, lunedì 12 giugno, a Palazzo Comunale.

Erano presenti l’assessore allo sport e all’associazionismo Andrea Morini, il presidente dell’Avis Comunale, Matteo Bagnoli, il presidente dell’AIL provinciale Alessandro Baldi, il presentatore della serata Massimiliano Bardocci.

È stato sottolineato, raccontando casi concreti, come la mancanza di sangue per alcuni gruppi sanguigni sia sovente la causa principale che determina il rinvio di interventi chirurgici e trapianti, e dei disagi a cui vanno incontro le persone che devono sottoporsi, a causa di svariate malattie, a terapie che richiedono trasfusioni di sangue.

Fondamentale anche la donazione del plasma, dal quale si ricavano preziosi farmaci salvavita.

 

L’assessore Morini, donatore da tanti anni, nel ringraziare l’AVIS Comunale per le iniziative messe in campo in questa occasione, ha espresso l’augurio che i livornesi rispondano con la loro proverbiale generosità, e che l’esempio dei donatori si possa trasmettere sempre più ai giovani.

 

Info:
http://www.avislivorno.it/
http://alfabeto.avis.it

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento